Amichevole Milan-Betis: gli spagnoli vincono 1-2 con un rigore decretato dal Var

Pubblicato il autore: marco.stiletti Segui


Al Massimino di Catania il Milan subisce la seconda sconfitta di questo pre-campionato. La partita termina 2-1 per il Betis con i gol di Ruiz e grazie al rigore trasformato da Sanabria. Il Var ha aiutato a contribuire al risultato e alla vittoria per gli spagnoli. Milan-Betis rappresenta anche il debutto di Antonio Donnarumma con la maglia rossonera e di Calanoglu, che a parte l’errore del rigore per il Betis finale su punizione di Joaquin, ha giocato una grande partita.

90’+3′- L’aribtro fischia il triplice fischio e termina il match.
90′ +2′– Andrè Silvia e Cutrone non scambiano perfettamente e il Betis riparte.
90′- Saranno tre i minuti di recupero
89′- GOOLL!!! 2-1 Betis con Sanabria che realizza il calcio di rigore.
88′- Calcio di rigore individuato dalla VAR per il Betis per mani su punizione di Joaquin di Calanoglu.
86′- Parata bellissima di Antonio Donnarumma sulla punizione di Joaquin.
84′- Punzione per il Betis Siviglia.
81′- Esce Montolivo ed entra Patrick Cutrone.
80′-Punizione di Calanoglu con Gomez che la prende di testa ma non va a buon fine perchè il portiere del Betis la fa sua.
78′- Tiro di Joaquin che va alto sopra la traversa
74′- GOOOL!! 1-1 Andrè Silva realizza il calcio di rigore con freddezza spiazzando Dani Gimenez.
73′- Calcio di rigore per il Milan per trattenuta su Gomez di Tosca.
72′- Cooling break del secondo tempo.
70′- Traversone di Calaaloglu per Andrè Silva ma viene anticipato dal portiere del Betis in angolo.
68′- Kessie non riesce a concludere l’azione in area perchè viene fermato al momento del cross.
66′- GOOOL!!!! Fabian Ruiz che trova la perla a giro dalla distanza.
64′- Calanoglu batte il corner in mezzo al centrocampo ma nessuno prende il pallone che finisce in fallo laterale.
64′- Camara perde il pallone per crampi e regala il corner ai rossoneri.
62′- Entra anche Josè Mauri al posto di Suso.
61′- Bene il Milan in questa ripresa. I ragazzi di Vincenzo Montella sono in costante proiezione offensiva.
58′- Entra Fabian Ruiz al posto di Joaquin.
54′- Borini grande e potente colpo di testa, ma la retroguardia del Betis allontana.
52′- Abate per Borini che di testa va a rete ma un difensore del Betis getta tutto in angolo che non va a buon fine.
49′- Punizione di Suso per Bonucci che di testa crossa in mezzo, ma il portiere del Betis fa sua la sfera.
47”- André Silva un bel tiro ma il portiere del Betis è attento e para tutto rifugiandosi in calcio d’angolo.
45′- Iniziato il match
45′- Esordio di Antonio Donnarumma, il fratello di GIgi tra i pali che entra al posto di Storari.

Primo dell’inizio del secondo tempo è stato premiato Montella dalla città di Catania e dal sindaco per tutto quello che l’allenatore del Milan ha fatto per il Catania calcio.

SECONDO TEMPO

45’+5′- L’arbitro fischia il primo tempo.
45’+3′– Squadre bloccate a centrocampo.
45’+1′– Tiro di Suso para il portiere del Betis.
44‘- Saranno 5 i minuti di recupero.
43′- Calanoglu prova la conclusione da posizione defilata: tiro da dimenticare.
40′- Rinvio errato della difesa del Betis che permette a Calabria di concludere, ma non trova la rete.
37”- Calanoglu spreca un contropiede passando a Borini sulla destra.
34′- Fallo di Calabria dopo aver provato a colpire di testa un buon cross dalla sinistra di Borini.
32′- Il gioco riprende con la battuta del Milan.
30′- E’ il momento del cooling break per il troppo caldo del Massimino.
29′- Ammonito Antonelli per fallo su Guardado.
28′- Corner del Betis e sfiora il vantaggio con Sergio Lèon la palla va di poco a lato.
25′- Bonucci strattona un suo avversario e anche lui viene ammonito dall’arbitro.
22′- Intervento da dietro di Mandi su André Silva: Doveri sventola il giallo.
19′- Ci prova Suso dai 30 metri: palla alta sopra la traversa.
16′- Occasione da rete sfumata da Calanoglu che davanti al portiere Dani del Betis si fa soffiare la sfera.
14′- La VAR annulla il gol ad Andreè Silva per fuorigioco.
13′- Annullato il gol del vantaggio rossonero ad Andrè Silva.
11′- Ottimo cross di Calabria per Andrè Silva, ma è brava la difesa spagnola a chiudere.
8′- Tiro al volo di Camarasa: nessun pericolo per Storari.
6′- Colpo di testa a distanza ravvicinata di Borini: palla fuori.
5′- Splendida palla di Montolivo per André Silva che strozza il tiro.
3′- Suso tira fuori dopo un bellissimo passaggio di Andrè Silva.
1′- Il match è iniziato

Squadre sul terreno di gioco. L’incontro Milan-Betis sta per iniziare con l’ingresso delle squadre in campo e si aspetta solo il fischio dell’arbitro.
Amici di SuperNews, buonasera e benvenuti allo Stadio Massimino di Catania A partire dalle 20.30, seguiremo in diretta il match. Manca davvero poco all’ingresso in campo delle due squadre.

FORMAZIONI UFFICIALI
MILAN (4-3-3): Storari-Calabria-Zapata-Bonucci-Antonelli-Locatelli-Montolivo-Calhanoglu-Suso-Andrè Silva-Borini. All. Montella
BETIS (4-1-4-1): Dani G-Barragàn-Mandi-Feddal-Tosca-Guardado-De La Hoz-Camarosa-Loren-Nahuel-Sergio Leòn. All. Setièn

A Catania gara amichevole per il Milan che questa sera affronterà il Betis di Siviglia. Montella darà spazio a chi ancora non ha esordito come Bonucci, Calhanoglu e Andrè Silva dal primo minuto- entrambi alla ricerca di minuti e km importanti dopo un’estate che li ha visti come comparse in campo o per pochi minuti. Montella ha preferito lasciarli a Milanello ad allenarsi, piuttosto di fargli sostenere questa trasferta in Sicilia per giocare contro la formazione spagnola. Tra gli assenti anche Lucas Biglia, il quale ha avuto un infortunio di natura muscolare e oggi sarà sottoposto a esami approfonditi, un peccato, dato che l’ex Lazio avrebbe dovuto giocare dal 1′. In porta Antonio Donnarumma farà il suo debutto. Al centro della difesa si rivede Gustavo Gomez e a centrocampo ci saranno sia Frank Kessiè che Riccardo Montolivo. Vincenzo Montella in conferenza stampa ha parlato del Betis: ” Mi aspetto una squadra simile a noi come possesso palla e costruzione gioco, non come Craiova che stava con tutti dietro: loro proveranno a costruire gioco ed a vincere la partita. Si prova a vincere sempre, anche le amichevoli. Nelle amichevoli- ha ribadito l’allenatore del Milan- si pensa a sè stessi, a provare certe cose per le quali magari, non si prendono rischi quando c’è la pressione del risultato: stasera accumuleremo esperienza e testeremo situazioni di gioco”.

  •  
  •   
  •  
  •  
  •   
  •