Napoli-Espanyol: gli uomini di Sarri battono gli spagnoli grazie ai gol di Mertens e Albiol

Pubblicato il autore: marco.stiletti Segui


Ottima prestazione del Napoli che al San Paolo batte 2-0 l’Espanyol. La squadra di Sarri come sempre ha creato tanto, sprecate le palle gol da Insigne e Mertens in diverse occasioni. A sbloccare il match però è stato Mertens con una splendida punizione al limite e poi nella seconda frazione Albiol di testa ha raddoppiato per il Napoli.

90’+3′- Match finito 2-0 per il Napoli.
90’+2′- Tiro di Milik ma il portiere del Betis para tutto.
90′- Corner battuto corto dal Napoli, palla che arriva fuori area per Diawara che tira però fuori.
89′- Saranno tre i minuti di recupero.
87′- Chiriches aiutato da Rog evitano il pressing dell’Espanyol allontanando la sfera.
83′- Lancio di Giaccherini per Milik, pallone troppo alto lungo che finisce nelle mani di Adre Lopez.
81′- Buon movimento della linea difensiva del Napoli che lancia lungo di Javi Fuego per Granero, ma è stato mandato in fuorigioco.
78′- Ancora Ounas che dribbla alcuni giocatori dell’Espanyol però esagera e viene fermato.
75′- Palo di Ounas. Sfortunato lo spagnolo che non riesce a segnare.
72′- Bellissimo passaggio di Ounas che pesca Rog: il croato mette in mezzo un cross che lo spagnolo non riesce a prendere la sfera.
70′- Numero di Ounas che si allunga il pallone va a finire tra le braccia del portiere del Betis.
68′- Sarri mette in campo un’intera panchina per completare gli esperimenti. Dentro Mario Rui, Diawara, Giaccherini e Ounas.
65′- Fallo di Juevo Fuego che atterra Insigne e non lo permette di andare a rete.
62′- Entra Sepe al posto di Reina.
58′- Espanyol ci prova ancora a riaprire il match. Tutti i giocatori all’attacco.
54′- Milik di testa raccoglie il cross di Hysaj che però non insacca in rete.
52′- Cross di Hysaj che in area pesca Insigne che non c’entra la porta.
50′- GOOOL!! 2-0 Napoli, raddoppio di Raul Albiol con un bel colpo di testa aggancia il cross di Callejon e insacca in rete.
46′- Subito pressing per gli spagnoli che cercano il gol del pareggio.
45′- Iniziata la ripresa.

SECONDO TEMPO

45’+2′- Termina la prima frazione con il fischio dell’arbitro e si va negli spogliatoi con il parziale di 1-0
45′- Tiro di Insigne che va di poco a lato.
43′- Vengono concessi solo due minuti di recupero.
41′- Tiro di Mertens ma Aaron spazza via e salva la sua squadra dal pericolo.
39′- Bel cross di Maggio dalla destra. il portiere anticipa Maggio e spinge il pallone in fallo laterale.
37′- Lancio lungo di Insigne per il taglio di Mertens: pallone leggermente lungo che il portiere dell’Espanyol blocca facilmente.
35′- GOOOLL! 1-0 Mertens. Punizione fantastica di Dries Mertens che insacca alle spalle di Adr Lopez.
34′- Punizione per il Napoli messo giù da Roca in area.
32′- Punizione a due in area non andata a buon fine per il Napoli. Palla che va dritta in curva.
28′- Ancora un’azione e un gol divorati da Insigne che manda la sfera di poco a lato sull’esterno della rete.
25′- Gol divorato da Insigne che dopo l’ottimo passaggio di Insigne non riesce a segnare perchè la palla si stampa sulla traversa.
23′- Coooling break per far dissetare le due squadre.
22′- Fantastico Movimento di Mertens: passaggio di Allan per l’attaccante belga che con lo stop manda a vuoto Hermoso, ma tiro troppo debole per impensierirlo
20′- Mertens braccato non riesce a tirare e viene fermato alla fine dai giocatori dell’Espanyol.
17′- Ci prova Insigne! L’attaccante napoletano si accentra e ci prova con il solito tiro a giro, palla che esce fuori alla sinistra del portiere.
15′- Vicino al vantaggio l’Espanyol cross perfetto di Piatti che pesca Baptistao, ma Albiol spazza tutto.
12′- Attacca l’Espanyol sulla sinistra, ma tutto viene fermato in fuorigioco di Baptistao.
9′- Tiro debole di capitan Hamsik che viene parato dal portiere del Betis.
7′- Allan spreca una buona occasione: il calciatore calcia in ritardo verso la porta dell’Espanyol.
5′- Gol annullato a Mertens per fuorigioco.
4′- Insigne vicino al vantaggio: tiro ad incrociare del napoletano, grandissima parata di Adri Lopez.
2′- Ottimo passaggio di Hamsik per Callejon ma niente va a buon fine. La palla esce fuori a lato del portiere.
1′- Match iniziato

Squadre sul terreno di gioco. L’incontro Napoli-Epsanyol sta per iniziare con l’ingresso delle squadre in campo e si aspetta solo il fischio dell’arbitro.
Hamsik e Callejon consegnano una maglia speciale in memoria di Jarque, ex capitano dell’Espanyol scomparso nel 2009.
Amici di SuperNews, buonasera e benvenuti allo Stadio San Paolo di Catania A partire dalle 21:00, seguiremo in diretta il match di amichevoletra Napoli ed Espanyol. Manca davvero poco all’ingresso in campo delle due squadre.

FORMAZIONI UFFICIALI
NAPOLI (4-3-3): Reina, Albiol, Koulibaly, Ghoulam, Allan, Jorginho, Hamsik, Callejon, Mertens, Insigne. All. Sarri
ESPANYOL (4-4-2): Adr Lòpez, Javi Lopez, Hermoso, Diop, Aaron, Jurado, Fuego, Roca, Piatti, Baptistao, Gerard. All. Quique Flores

Ultima amichevole prima degli impegni di Champions e campionato. Al San Paolo questa sera arriva l’Espanyol di Quique Sanchez Flores che tenta il colpaccio contro una squadra abbastanza forse come il Napoli. E’ una notte fatta (innanzitutto) per segnare, per recuperare qualche gol perduto, per dimenticare lo spreco di Bournemouth, per restituire a Callejon-Mertens-Insigne la loro vera natura d’attacco delle meraviglie. E’ l’ultima possibilità per la squadra di Sarri per correggere gli errori e tentare di fare il salto di qualità per provare a vincere qualcosa di più della Coppa Italia o Supercoppa italiana.  Quella contro l’Espanyol è un’amichevole ma così per dire, perché in realtà in quest’ora e mezza da attraversare sotto la lente d’ingrandimento c’è la certificazione d’uno stato di salute per quello spareggio che vale prestigio ed anche benessere economico. Napoli-Espanyol sarà la partita del debutto del VAR allo Stadio San Paolo. Per la prima volta l’impianto di Fuorigrotta vedrà stasera anche la tecnologia che di fatto sta introducendo la moviola in campo del calcio. E proprio questa mattina il responsabile del progetto in italia, Roberto Rosetti, è stato ieri a Castel Volturno per spiegare allo staff tecnico e ai calciatori il funzionamento decisionale legato a questa forma di moviola in campo.

  •  
  •   
  •  
  •  
  •   
  •