Lazio-Dinamo Kiev 2-2: pareggio all’Olimpico, palo di Immobile nel recupero (Video Gol)

Pubblicato il autore: Lorenzo Carini Segui

Foto originale Getty Images© selezionata da SuperNews

Termina in parità (2-2) la sfida d’andata degli ottavi di finale di Europa League tra Lazio e Dinamo Kiev. La squadra allenata da Simone Inzaghi, quindi, dovrà vincere in Ucraina nel match in programma giovedì prossimo per strappare la qualificazione ai quarti della competizione.

I biancocelesti hanno mancato tante occasioni da rete e, per la dura legge del calcio, si sono trovati sotto nel punteggio al 52′ con il gol di Tsygankov. La reazione non si è fatta attendere e, infatti, dopo nemmeno 2′ è arrivato il pareggio di Ciro Immobile, al quale ha dato seguito la rete del 2-1 firmata da Felipe Anderson. Al minuto 79, però, niente da fare per Strakosha che ha dovuto raccogliere dalla propria porta il pallone calciato da fuori area da Junior Moraes, entrato a partita in corso.

Lazio-Dinamo Kiev 2-2 (52′ Tsygankov, 54′ Immobile, 62′ Felipe Anderson, 79′ Junior Moraes)
Andata ottavi di finale UEFA Europa League 2017/18, Stadio Olimpico (Roma)

SECONDO TEMPO
90+6′ – FISCHIO FINALE! A partita finita viene espulso Garmash
, che salterà quindi il ritorno in programma tra una settimana in Ucraina. Termina 2-2 la sfida tra Lazio e Dinamo Kiev!
90+5′ – PALO CLAMOROSO!
Davvero sfortunato Ciro Immobile che ha colpito il palo all’ultimo respiro sulla sponda di Milinkovic-Savic!
90+3′ –
Chance Lazio! Cross di Felipe Anderson, colpo di testa di Marco Parolo con il pallone che termina direttamente tra le braccia del portiere ucraino della Dinamo Kiev.
90+1′ – Ammonito il portiere Boyko per perdita di tempo.
90′ –
Quattro minuti di recupero.
89′ –
Ciro Immobile subisce fallo al limite dell’area di rigore, si ripartirà con un calcio di punizione per la Lazio.
88′ –
Patric sbaglia il passaggio corto per Milinkovic-Savic, ghiotta occasione non sfruttata dalla Lazio.
85′ – SOSTITUZIONE LAZIO: Simone Inzaghi prova il tutto per tutto inserendo Nani al posto di Wallace.
81′ – Ammonito Lukaku.
79′ – PAREGGIO DINAMO KIEV!
Gol pazzesco degli ucraini: Junior Moraes firma la rete del 2-2 con un bolide di destro da fuori area, traiettoria imprendibile per Thomas Strakosha.
76′ –
Meno di quindici minuti più recupero al termine di Lazio-Dinamo Kiev: biancocelesti in vantaggio per 2-1, reti di Immobile e Felipe Anderson.
74′ – DOPPIA SOSTITUZIONE LAZIO: dentro Parolo e Patric, fuori Murgia e Basta.
71′ – Ammonito Milinkovic-Savic.
70′ – Cartellino giallo anche per Garmash.
69′ – Ammonito Kadar.
67′ – SOSTITUZIONE DINAMO KIEV: esce Shaparenko, entra Junior Moraes.
66′ –
Dinamo Kiev ad un passo dal pareggio! Pivaric tenta di sorprendere Strakosha da distanza ravvicinata, ma il portiere albanese si oppone con un grandissimo intervento.
64′ –
Ha preso fiducia la Lazio, si è acceso Felipe Anderson che non è andato lontano dalla doppietta: azione personale del brasiliano che ha calciato col destro e ha trovato la deviazione di un difensore, sarà corner.
63′ – Ammonito Murgia.
62′ – RADDOPPIO LAZIO!
Rimonta biancoceleste: Milinkovic-Savic offre un grande spunto a Felipe Anderson che con un diagonale mancino da buona posizione batte Boyko.
61′ –
Tsygankov appoggia al limite dell’area di rigore per Morozyuk, anticipato dall’intervento in scivolata di Lukaku.
60′ –
Controllo con un braccio da parte di Morozyuk, ma l’arbitro lascia proseguire tra i fischi del pubblico dell’Olimpico e le proteste di Simone Inzaghi.
59′ –
Momento positivo per la Lazio: Murgia cerca la sponda per Basta, Boyko salva la Dinamo Kiev con un intervento in presa alta.
58′ –
Tutto nel giro di due minuti, quindi, con la Dinamo Kiev che è passata in vantaggio ma è stata subito raggiunta da Ciro Immobile. Ultimi trenta minuti da seguire attentamente.
54′ – PAREGGIO LAZIO!
Immediata reazione della Lazio: passaggio in profondità di Felipe Anderson per Ciro Immobile, che controlla il pallone e col destro in diagonale spiazza Boyko per la rete dell’uno a uno. Continua il momento d’oro dell’attaccante biancoceleste: trentatreesimo gol stagionale per il numero 17.
52′ – VANTAGGIO DINAMO KIEV!
Gli ucraini passano in vantaggio con Viktor Tsygankov. La difesa biancoceleste subisce un gol clamoroso: sponda di Besedin, Tsygankov prima liscia la sfera poi prova il colpo di tacco che non lascia scampo a Strakosha.
49′ –
Partita non bella tra Lazio e Dinamo Kiev. Il punteggio non cambia, stessa situazione anche in Lipsia-Zenit mentre su tutti gli altri campi si è segnato almeno un gol.
47′ –
Contrasto tra Lucas Leiva e Shaparenko: per l’arbitro è fallo del calciatore ucraino, sarà punizione per la Lazio.
46′ – INIZIATA LA RIPRESA DI LAZIO-DINAMO KIEV.

potrebbe interessarti ancheLazio-Genoa diretta tv e live streaming: dove vedere il match, Serie A oggi 23 settembre

PRIMO TEMPO
45+1′ – FINE PRIMO TEMPO.
Nessuna rete tra Lazio e Dinamo Kiev dopo i primi 45′.
45′ –
Un minuto di recupero.
44′ –
Cross di Pivaric, deviazione di Basta in calcio d’angolo.
42′ –
Dinamo Kiev all’attacco in questi minuti finali della prima frazione. Gli ucraini provano ad acquisire fiducia in vista del secondo tempo.
40′ –
Destro a giro di Milinkovic-Savic, palla alle stelle.
39′ –
Fischi assordanti per Morozyuk che ha tentato di sorprendere Strakosha con un tiro dai trentacinque metri.
38′ –
Contropiede della Dinamo Kiev sventato da un ottimo intervento di Wallace. Rumoreggiano i sostenitori biancocelesti presenti sulle tribune dello Stadio Olimpico.
36′ – Ammonito Pivaric per fallo su Felipe Anderson.
35′ –
Incomprensione tra Murgia e Immobile: il centrocampista cercava l’attaccante campano che ha mancato il contatto col pallone, prontamente bloccato da Boyko.
34′ –
Poco più di dieci minuti al termine del primo tempo. Risultato ancora bloccato sullo 0-0 tra Lazio e Dinamo Kiev.
32′ –
Gioco fermo. Un giocatore della Dinamo Kiev è rimasto a terra dolorante in seguito ad un contrasto.
30′ –
Lancio lungo di Wallace, Milinkovic-Savic si coordina in posizione regolare e lascia partire un bolide col sinistro al volo: palla sul fondo.
28′ –
Traversone di Basta, il pallone scorre lungo tutta l’area di rigore ma nessun giocatore della Lazio riesce ad insaccare in rete. Netta superiorità degli uomini di Simone Inzaghi in questa fase di gioco.
27′ –
Cross di Morozyuk, colpo di testa di De Vrij a sventare la minaccia.
25′ –
Burda salva la Dinamo Kiev! Ciro Immobile è andato vicinissimo alla rete del vantaggio, ma il difensore ucraino gli ha negato un gol che sembrava praticamente già fatto.
24′ –
Clamorosa occasione per la Lazio! Dusan Basta calcia in controbalzo da distanza ravvicinata ma colpisce sulla schiena Murgia!
23′ –
Murgia offre un gran pallone a Ciro Immobile, che sbaglia il controllo e favorisce il recupero da parte della Dinamo Kiev.
22′ –
Lukaku cerca Ciro Immobile con un passaggio in verticale, Burda chiude l’attaccante campano e concede la rimessa alla Lazio.
21′ –
 Regna l’equilibrio allo Stadio Olimpico tra Lazio e Dinamo Kiev. Ancora nessun gol.
18′ –
Radu svirgola il pallone nel tentativo di allontanarlo dopo un calcio di punizione battuto da Morozyuk. Alza il baricentro la Dinamo Kiev, che ora batterà una rimessa laterale in zona d’attacco.
16′ –
Milinkovic-Savic vede uno spiraglio e prova a colpire dai 25 metri: il tiro del serbo termina alto sopra la traversa, Boyko è pronto al rinvio.
14′ –
Cross di Dusan Basta, Felipe Anderson calcia di prima intenzione col destro ma trova l’esterno della rete. Lazio sempre più coraggiosa, va spegnendosi invece la Dinamo Kiev.
13′ –
Verticalizzazione di Felipe Anderson per Murgia, un difensore anticipa il numero 96 biancoceleste e concede calcio d’angolo.
12′ –
Milinkovic-Savic non aggancia un pallone servitogli da Ciro Immobile. Sfuma la ripartenza della Lazio, si dispera Simone Inzaghi in panchina.
8′ –
Ritmi piuttosto bassi in questa fase di gioco. Le due squadre si stanno studiando a vicenda e non hanno ancora avuto occasioni da rete.
7′ –
Poco pubblico sulle tribune dello Stadio Olimpico. Sono circa 10.000 i biglietti venduti.
5′ –
Punizione per la Dinamo Kiev. Pronto Morozyuk sul punto di battuta.
3′ –
Possesso palla della Dinamo Kiev in questo avvio. Atteggiamento comunque positivo da parte della Lazio che sta pressando gli avversari.
1′ – È COMINCIATA LAZIO-DINAMO KIEV!

21.04 – Viene ora osservato un minuto di silenzio in memoria di Davide Astori.
21.02 –
Squadre in campo!
20.40 –
Sarà lo slovacco Ivan Kruzliak a dirigere Lazio-Dinamo Kiev. Gli assistenti saranno Somolani e Hancko, il quarto uomo Mokos. In qualità di arbitri di porta sono stati designati Kralovic e Glova.
20.00 – FORMAZIONE UFFICIALE LAZIO (3-5-1-1)
: Strakosha; Wallace, De Vrij, Radu; Basta, Murgia, Lucas Leiva, Milinkovic-Savic, Lukaku; Felipe Anderson; Immobile.
20.00 – FORMAZIONE UFFICIALE DINAMO KIEV (4-2-3-1): Boyko; Kedziora, Burda, Kadar, Pivaric; Shaparenko, Buyalskiy; Tsygankov, Garmash, Morozyuk; Besedin.
19.55 –
Amici di SuperNews, buonasera dallo Stadio Olimpico di Roma e benvenuti alla diretta scritta di Lazio-Dinamo Kiev.

L’Europa League per cancellare le ultime prestazioni al di sotto delle aspettative. Dopo l’eliminazione in Coppa Italia, ai calci di rigore, per mano del Milan (impegnato alle 19 a San Siro contro l’Arsenal) e la sconfitta in campionato contro la Juventus, la compagine guidata da Simone Inzaghi torna a concentrarsi in campo europeo.
All’Olimpico di Roma, con calcio d’inizio alle 21.05, i biancocelesti affrontano gli ucraini della Dinamo Kiev nel match d’andata degli ottavi di finale.

Un sorteggio tutt’altro che impossibile per la formazione della Capitale, chiamata a sigillare il passaggio del turno già questa sera davanti al proprio pubblico, che risponderà in minima parte al richiamo della dirigenza (previsti appena 10.000 spettatori, nonostante i prezzi agevolati per donne e bambini in alcuni settori dello stadio).

potrebbe interessarti ancheLazio-Genoa 4-1 (video gol highlights): festa biancoceleste con Immobile, Caicedo e Milinkovic

Come già abbiamo potuto vedere negli incontri della fase a gironi e nella doppia sfida dei sedicesimi di finale contro i rumeni della Steaua Bucarest, la Lazio “formato europeo” è ben diversa da quella che abitualmente scende in campo in Serie A. Proprio per preservare i migliori giocatori in vista del campionato (domenica pomeriggio, alle 15, la squadra sarà di scena a Cagliari), Simone Inzaghi farà turnover: potrebbe riposare, fra gli altri, anche Ciro Immobile che però è al momento ancora favorito su Caicedo per una maglia da titolare. Chance dal 1′ per Felipe Anderson e Alessandro Murgia.

La Dinamo Kiev, attualmente seconda nel campionato ucraino a -6 dallo Shakhtar Donetsk, si presenta a questo appuntamento dopo aver battuto di misura lo Zorya per 3-2 all’ultima giornata. Anche Aleksandr Khatskevich, così come Inzaghi, cambierà alcuni interpreti rispetto all’ultimo impegno: al centro della difesa è previsto il ritorno di Kadar mentre l’unica punta sarà Junior Moraes, supportato dal tridente formato da Gonzalez, Garmash e Tsygankov.

PROBABILI FORMAZIONI LAZIO-DINAMO KIEV

PROBABILE FORMAZIONE LAZIO (3-5-1-1): Strakosha; Bastos, Luiz Felipe, Wallace; Basta, Murgia, Leiva, Luis Alberto, Lukaku; Felipe Anderson; Immobile.
PROBABILE FORMAZIONE DINAMO KIEV (4-2-3-1)Boyko; Kedziora, Khacheridi, Kadar, Morozyuk; Buyalskiy, Shepeliev; Gonzalez, Garmash, Tsygankov; Junior Moraes.

notizie sul temaFormazioni Lazio-Genoa: ballottaggio Luis Alberto-Correa, per i rossoblu confermato PandevCalendario Serie A, le partite di oggi domenica 23 settembre: Roma e Lazio in campo alle 15. Juventus a Frosinone nel posticipoRoma, Di Francesco rischia l’esonero? Bologna e derby con la Lazio decisivi per il tecnico
  •   
  •  
  •  
  •