Perugia-Civitanova 3-1, Superlega Pallavolo: umbri primi per una notte. Brusca frenata per gli uomini di De Giorgi

Pubblicato il autore: marco.stiletti Segui

Perugia ritorna a vincere e a prendersi il primato per una notte, battendo Civitanova 3-1 nell’ennesimo big match della Superlega. Gli umbri davanti al loro pubblico al Palabarton non si fanno attendere e cercano di chiudere subito la pratica vincendo prima il set iniziale e poi il secondo. Infatti con Leon e Atansjievic che hanno messo in difficoltà più volte la difesa marchigiana sono riusciti gli uomini di Bernandi a portare a casa il primo set. Poi dopo anche il secondo senza grandi sforzi. La Lube, però, ritorna nel terzo atto e vince con sette punti di distacco nonostante un piccolo cenno di ripresa di Perugia che ha sfruttato il terzo set per riposarsi. Questo perchè è tornata come una leonessa per mangiarsi come al solito l’avversario Civitanova.

PERUGIA VINCE IL QUARTO SET E L’INCONTRO CON IL TOTALE DI 3-1.
25:15-
Atanasjievic con una schiacciata forte e potente stende definitivamente Civitanova e far vincere la sua squadra.
TERZO TIME OUT
24:15-
Match point Civitanova che riesce a realizzare un punto in schiacciata.
23:15-
Battuta di Sokolov con la palla che termina fuori.
22:15-
Schiacciata di Ricci che lascia a bocca aperta la difesa di Civitanova.
21:15-
Muro di Juantanorena.
21:14-
Schiacciata di Sokolov che termina fuori.
20:14-
Schiacciata di Prodascarin che realizza un punto in velocità.
19:14-
Muro di Sokolov con la palla che termina fuori.
18:14-
Schiacciata di Prodascarin che termina fuori. Punto Lube.
18:13-
Muro di Sokolov.
18:12-
Schiacciata di Leon che lascia a bocca aperta gli uomini di De Giorgi.
17.12-
Ricci riesce con un muro a realizzare un punto.
Quarto set vede il ritorno della Sir Safety Perugia che vince 16:12 su Civitanova. Gli uomini di Bernardi vogliono chiudere il match.

TERZO SET VINTO DALLA LUBE CHE RIAPRE IL MATCH. 2-1 PER I MARCHIGIANI.
18:25-Juantanorena riesce a schiacciare e a sfruttare solo il quarto match point e a far vincere i marchigiani.
SECONDO TIME OUT
18:24-
Ace di Simon.
17:24-
Ace di Simon.
16:24-
Schiacciata di Sokolov che va fuori e secondo match point annullato.
15:24-
Atansjievic in schiacciata riesce a perforare il muro marchigiano.
14:24-
Muro di Juantanorena e match point Civitanova.
14:23-
Muro di Prodascarin.
13:23-
Ace di Juantanorena.
13:22-
Muro di Prodascarin che termina fuori.
13:21-
Simon con la sua schiacciata perfora il muro di Perugia e realizza il punto.
13:20-
Battuta in schiacciata di Sokolov che termina fuori.
12:20-
Muro con palla fuori di Juantanorena.
11:20-
Errore in battuta di Leon.
11:19-
Muro di Prodascarin.
10:19-
Diagonale di Sokolov che va a finire fuori e Civitanova ottiene un altro punto.
Terzo set vede il risveglio di Civitanova che conduce 18 a 10 contro Perugia che è rimasta immobile all’inizio facendo scappare i marchigiani.

potrebbe interessarti anchePallavolo SuperLega, settimana dedicata ai quarti di Coppa Italia

PERUGIA VINCE ANCHE IL SECONDO SET E COMANDA IL MATCH CON 2-0.
26:24- Schiacciata di Leon che non lascia scampo alla difesa marchigiana e realizza il punto.
25:24-
Schiacciata di Leal che non viene toccata dal muro di Perugia che ora si porta in posizione di match point.
24:24-
Muro di Prodascarin.
23:24-
Schiacciata di Simon che termina fuori di poco.
23:23-
Leon con una schiacciata riesce a sfondare il muro marchigiano.
TERZO TIME OUT
22:23-
Muro di Simon che manda la palla sulla linea e realizza il punto.
22:22-
Errore in battuta di De Cecco. Punto Civitanova.
22:21-
Muro di Sokolov che termina fuori.
22:20-
Atanasjevic riceva un pallone da Prodascarin che schiaccia e realizza il punto.
21:20-
Schiacciata di Leon stavolta termina dentro e realizza il punto sorpasso.
20:20-
Schiacciata di Leon che termina fuori.
20:19-
Attacco di Lanza che riesce grazie a una forte diagonale.
19:19-
Grande schiacciata di Balaso con la palla che termina sulla linea giusto giusto.
19:18-
Errore in difesa di Colaci e punto Civitanova.
19:17-
Grande schiacciata di Leon che non lascia scampo alla difesa di Civitanova.
18:17-
Errore in battuta di Prodascarin.
18:16-
Errore in battuta di Leal.
SECONDO TIME OUT
Secondo set vede Perugia vincere di un punto 17 a 16 contro i marchigiani che non mollano, ma fanno sempre scappare gli umbri.

PRIMO SET CHE VA A PERUGIA CHE SI PORTA SULL’1-0.
25:23- Schiacciata di Juantanorena che termina fuori e Civitanova dà il primo set agli umbri.
24:23-
Errore in battuta di Atanasjievic.
QUARTO TIME OUT
23:23-
Schiacciata di Sokolov che però va fuori e si pareggia ancora una volta.
23:22-
Muro di Sokolov che riesce a distruggere la difesa marchigiana.
22:22-
Muro di Leal.
22:21-
Ace di Leon.
21:21-
Schiacciata di Balaso che riesce a realizzare il punto.
21:20-
Muro di Juantanorena.
21:19-
Ace di Atanasjievic.
20:19-
Grande schiacciata di Leon che perfora il muro marchigiano.
TERZO TIME OUT
Primo set vede la parità assoluta tra Perugia e Civitanova. Il parziale è 19 a 19.

17:57- FORMAZIONE UFFICIALE PERUGIA: Lanza-Atanasjievic-Leon-Prodascarin-Ricci-De Cecco. All.Bernardi
17:55- FORMAZIONE UFFICIALE CIVITANOVA:
Juantanorena-Leal-Balaso-Bruno-Simon-Cester-Sokolov. All. De Giorgi

17:50- Amici di Supernews benvenuti alla diretta scritta di Perugia-Civitanova. Tra poco scopriremo le scelte dei due allenatori Bernardi e De Giorgi.

potrebbe interessarti ancheTrento-Civitanova 1-3, Superlega pallavolo: colpo in trasferta dei marchigiani. Gli uomini di Lorenzetti perdono la testa

13:00- PROBABILE FORMAZIONE PERUGIA: Lanza-Atanasjievic-Leon-Prodascarin-Ricci-De Cecco. All.Bernardi
12:45- PROBABILE FORMAZIONE CIVITANOVA:
Juantanorena-Leal-Balaso-Bruno-Simon-Cester-Sokolov. All. De Giorgi

Seconda contro terza. Entrambe divise da un punto e chi perde può lasciare il secondo posto all’altra. Perugia-Civitanova al Palabarton si annuncia di fuoco. Gli umbri si possono trovare, appena qualche settimana fa primi, addirittura terzi e se Modena batte Milano anche quarta. Sarebbe un tracollo improvviso, visto che ormai tutti la ritenevano in fuga verso la vittoria finale nella regular season della Superlega. Leon da una parte, Mister Milione, Simon, Leal e l’italocubano Juantorena dall’altra. Di tutti i fondamentali il servizio è l’arma principale dei due club. In specialmodo è la Sir Safety che già dopo lo scorso anno,  quest’anno con l’arrivo di Leon ha raggiunti livelli mai visti. Filippo Lanza, schiacciatore titolare della Sir, Ricci o Galassi al centro e Colaci da una parte, Cester e Balaso dall’altra.

C’è poca Italia in questo big match. Particolare attenzione ai liberi Colaci e Belaso, possibile presente e futuro del ruolo in Nazionale. La Lube schiererà in campo Sokolov, Leal e Juantanorena come tridente d’attacco inziale. Dall’altra Bernardi schiererà Leon e Atansjievic come contraccolpo ai marchigiani. In mezzo al campo Prodascarin, Lanza e Ricci e infine spazio per De Cecco sempre a inizio match. Dall’altra parte la Lube oltre al tridente offensivo De Giorgi schiererà anche Bruni, Belaso, Cester e Simon.

notizie sul temaSuperlega Pallavolo, Trentino-Civitanova: streaming RaiPlay e diretta tv oggi dalle ore 17.55Superlega Pallavolo, Perugia-Civitanova: streaming RaiPlay e diretta tv oggi dalle ore 17.55Civitanova-Verona 3-2, Superlega Pallavolo: gli uomini di De Giorgi vincono solo al tie break
  •   
  •  
  •  
  •