Renate-Pordenone 1-1 (Video Gol Serie C): De Sena nel finale risponde a Burrai. Ramarri a +7 sulla Triestina

Pubblicato il autore: Emmanuele Sorrentino Segui

renate-pordenone
Serie C, Renate-Pordenone 1-1: allo stadio Città di Meda pareggio beffa per i ramarri, che, dopo essere passati in vantaggio al 43′ grazie ad una rete a sorpresa di Burrai, vengono raggiunti sul finale da una rete di De Sena. Neroverdi costretti a disputare la restante mezz’ora del secondo tempo in dieci uomini, a causa dell’espulsione di Bassoli per fallo da ultimo uomo. I friulani restano primi in classifica a quota 54 punti, ma vedono ridursi il vantaggio accumulato sulla Triestina, che questo pomeriggio ha battuto in trasferta la Ternana, e si è portata a -7 sulla formazione del tecnico Attilio Tesser. Neroverdi invece quattordicesimi a quota 31 punti: per gli uomini di Diana non riesce l’aggancio alla Ternana e al Gubbio, sconfitte questo pomeriggio rispettivamente contro Triestina e Sudtirol.

VIDEO GOL HIGHLIGHTS RENATE-PORDENONE | SERIE C

Tabellino Renate-Pordenone

RENATE (4-3-3): Cincilla; Guglielmotti (82′ Vassallo), Teso, Saporetti, Vannucci; Simonetti, Pavan, Quaini (52′ Piscopo); Venitucci (70′ Spagnoli), Gomez, De Sena.A disposizione: Tarolli, Caverzasi, Priola, Anghileri, Pattarello, Spagnoli, Rada, Caccin, Finocchio, Li Gotti. Allenatore: Aimo Diana

PORDENONE (4-3-1-2): Bindi; Semenzato, Bassoli, Vogliacco, De Agostini; Bombagi (84′ Zammarini), Burrai, Gavazzi; Berrettoni (65′ Frabotta); Ciurria (71′ Florio), Candellone (84′ Magnaghi). A disposizione: Meneghetti, Barison, Germinale, Stefani, Damian, Cotali. Allenatore: Attilio Tesser

ARBITRO: D’Ascanio della sezione di Ancona (Fantino-Biava)

MARCATORI: 43′ Burrai (P), 91′ De Sena (R)

NOTE: Ammoniti  Burrai (P), De Sena (R). Al 63′ espulso Bassoli (P) per fallo da ultimo uomo

ANGOLI: 5-2

RECUPERO: 1′ p.t., 4′ s.t.

Renate-Pordenone, il racconto del match (Secondo Tempo)

18.23:  Le statistiche al termine del match

  • Tiri in porta: 6-6
  • Tiri fuori: 2-8
  • Calci di punizione: 22-13
  • Fuorigioco: 1-5
  • Corner: 5-2
  • Ammonizioni: 1-1
  • Espulsioni: 0-1

94′ – Termina il match

93′ – Spagnoli recupera un pallone invitante al limite dell’area e calcia al volo: Bindi para

91′ – PAREGGIO RENATE! Assist di Piscopo per De Sena che deve spingere solamente in rete: l’autore del gol nella circostanza si infortuna

90′ – Quattro minuti di recupero

88′ – Calcio di punizione dalla trequarti battuto nuovamente da Burrai, grande risposta di Cincilla che in tuffo devia in corner

85′ – Calcio di punizione battuto da Burrai dai 25 metri, palla che termina a fil di palo

84′ – DOPPIA SOSTITUZIONE PORDENONE! Entrano Zammarini e Magnaghi per Bombagi e Candellone

82′ – TERZA SOSTITUZIONE RENATE! Fuori Guglielmotti, dentro Vassallo

78′ – Ammonito anche De Sena per proteste

77′ – Ammonito Burrai per intervento falloso

76′ – Pronta risposta dei padroni di casa con Spagnoli che di testa spedisce la palla tra le braccia di Bindi

76′ – Azione di contropiede per i ramarri con Candellone che prosegue verso la porta di Cincilla, da posizione defilata sulla sinistra, palla al piede, entra in area e in scivolata lascia partire una conclusione che termina abbondantemente sul fondo

74′ – Simonetti raccoglie un pallone invitante al culmine di una triangolazione al limite dell’area: la conclusione del numero 8 termina però alta

73′ – Strepitosa rovesciata di Spagnoli che prova a sorprendere Bindi: traiettoria piuttosto prevedibile, blocca l’estremo difensore neroverde

71′ – SECONDA SOSTITUZIONE PORDENONE! Entra Florio per Ciurria

potrebbe interessarti ancheLIVE Entella-Siena 0-0, Serie C: termina il match al Comunale di Chiavari

70′ – SECONDA SOSTITUZIONE RENATE! Fuori Vanitucci, dentro Spagnoli

66′ – Il tecnico dei ramarri Attilio Tesser si copre sostituendo Berrettoni con il difensore Frabotta, che occuperà il posto dell’espulso Bassoli

65′ – PRIMA SOSTITUZIONE PORDENONE! Entra Frabotta per Berrettoni

63′ – Espulso Bassoli per aver commesso fallo da ultimo uomo, intercettando la sfera con il braccio, dopo essere scivolato, ed impedendo il proseguimento dell’azione da parte del Renate

59′ – Sugli sviluppi del corner seguente, Bindi in presa alta fa sua la sfera: azione sfumata per il Renate

58′ – Azione insistita sulla sinistra da parte del Renate, che conquista così il secondo calcio d’angolo di fila

55′ – Conclusione a giro di Bombagi dal vertice sinistro dell’area di rigore nerazzurra, palla che termina alta sopra la traversa non di molto

53′ – Il tecnico Diana prova a pareggiare la gara inserendo un nuovo attaccante, Piscopo, che si aggiunge al terzetto offensivo

52′ – PRIMA SOSTITUZIONE RENATE! Fuori Quaini, dentro Piscopo

52′ – Ancora Pordenone: cross dalla sinistra di Ciurria per l’inzuccata di Berrettoni che spedisce ancora una volta la palla a fil di palo alla destra di Cincilla

51′ – OCCASIONE PORDENONE! Ciurria beccato in area, controlla la sfera e calcia al volo: palla che sibila il palo alla destra di Cincilla

49′ – È il Pordenone a fare la gara in questi primi minuti del secondo tempo: i ramarri vogliono consolidare il vantaggio conquistato nel primo tempo, grazie ad una rete a sorpresa di Burrai. Il Renate è tutto proteso nella propria metà campo

47′ – Conclusione di Burrai da fuori area, palla che termina sul fondo

46′ – Il Pordenone parte con particolare intraprendenza: lancio di Bombagi sulla destra per Ciurria, che si invola verso la porta difesa da Cincilla, chiude tutto Teso

46′ – Iniziato il secondo tempo: nessun cambio all’intervallo

17.30: Squadre in campo, tra pochi istanti inizia il secondo tempo

17.21: L’appuntamento è tra qualche minuto per seguire il secondo tempo

Renate-Pordenone, il racconto del match (Primo Tempo)

17.20: Le statistiche al termine del primo tempo

  • Tiri in porta: 1-5
  • Tiri fuori: 1-2
  • Calci di punizione: 13-5
  • Fuorigioco: 0-1
  • Corner: 2-1
  • Ammonizioni: 0-0
  • Espulsioni: 0-0

46′ – Termina il primo tempo
45′ – Un minuto di recupero al Città di Meda

45′ – Azione insistita del Renate: cross dalla destra, Quaini prova a piazzarla ma Gavazzi respinge. I padroni di casa recuperano la sfera e provano ad innescare Venitucci, ma la sfera termina sul fondo

43′ – VANTAGGIO PORDENONE! Conclusione a giro di Burrai dall’out di sinistra, sugli sviluppi di un corner, traiettoria che sorprende Cincilla sul secondo palo

41′ – Bombagi innesca Berrettoni, il quale apre a sua volta per Ciurria: la sfera però termina sul fondo, niente da fare per i ramarri

40′ – Guglielmotti semina il panico sulla destra, entra in area e prova a sorprendere Bindi: la sua conclusione però termina di molto alto sopra la traversa

35′ – Gioco fermo a causa di un infortunio occorso a Simonetti, il quale però sembra in grado di proseguire il match

32′ – Ci prova Ciurria dal limite dell’area, palla rasoterra facile preda di Cincilla

potrebbe interessarti anchePotenza-Sicula Leonzio 2-2 (Video Gol Serie C): França e Emerson non bastano. Raffaele impatta contro i bianconeri

28′ – Conclusione di Bombagi, troppo centrale: Cincilla para senza problemi

25′ – Grande opportunità per De Sena, il quale, servito con un cross dalla sinistra, di testa spedisce la sfera abbondantemente a lato a due passi dalla porta

24′ – Gavazzi raccoglie la sfera sulla linea della rimessa laterale e si invola verso la porta difesa da Cincilla, prova a servire al centro con un tiro cross piuttosto basso: l’estremo difensore nerazzurro respinge con i piedi

20′ – Il Renate pian piano acquista fiducia e prova ad affacciarsi più insistentemente dalle parti di Bindi

15′ – Troppo debole la conclusione di Burrai, tiro telefonato per Cincilla che fa sua la sfera

11′ – Venitucci prova a rendersi pericoloso, conclusione che viene però deviata in corner: secondo angolo per i lombardi

9′ – Classica divisa nerazzurra per il Renate, pantaloncini e calzettoni neri; completo bianco per il Pordenone

7′ – Altra conclusione dei ramarri con Burrai, che dai trenta metri lascia partire una conclusione terra aria che si perde abbondantemente a lato, alla sinistra di Cincilla

5′ – Primo sussulto del match: conclusione di Bombagi dai 25 metri da posizione defilata sulla sinistra, palla abbondantemente alta sopra la traversa

5′ – Discreto possesso palla del Pordenone, che prova fin da subito a fare la partita

2′ – Ci sono due defezioni nella lista presentata dalla squadra di casa: Barison e Stefani non saranno in campo a causa di un problema di natura fisica, al loro posto Tesser schiera Vogliacco e Bassoli

1′ – Il signor D’Ascanio della sezione di Ancona fischia l’inizio della gara

16.29: Squadre in campo, manca poco all’inizio del match

15.45: Ecco le formazioni ufficiali:

RENATE (4-3-3): Cincilla; Guglielmotti, Teso, Saporetti, Vannucci; Simonetti, Pavan, Quaini; Venitucci, Gomez, De Sena. A disposizione: Tarolli, Caverzasi, Priola, Anghileri, Piscopo, Pattarello, Spagnoli, Rada, Caccin, Finocchio, Li Gotti, Vassallo. Allenatore: Aimo Diana

PORDENONE (4-3-1-2): Bindi; Semenzato, Bassoli, Vogliacco, De Agostini; Bombagi, Burrai, Gavazzi; Berrettoni; Ciurria, Candellone. A disposizione: Meneghetti, Germinale, Barison, Damian, Magnaghi, Zammarini, Frabotta, Florio, Stefani, Cotali. Allenatore: Attilio Tesser

08.30: Benvenuti amici di SuperNews alla diretta testuale di Renate-Pordenone, match valido per la ventisettesima giornata di Serie C Girone B

Renate-Pordenone, la presentazione del match

Allo stadio Città di Meda in programma questo pomeriggio con fischio di inizio fissato per le ore 16.30 il match valido per la ventisettesima giornata di Serie C Girone B Renate-Pordenone.
In palio punti importanti ai fini del raggiungimento dei differenti obiettivi: i padroni di casa occupano la quattordicesima posizione in classifica a quota 30 punti, frutto di sette successi, nove pareggi e dieci sconfitte, a cinque lunghezze dalla zona play-out. Per gli uomini del tecnico Aimo Diana si rende necessario fare punti al termine della sfida contro i ramarri, per tenere a debita distanza l’accoppiata Giana Erminio ed AlbinoLeffe, le quali, se finisse ora il campionato, dovrebbero giocarsi la permanenza in Serie C.

Il Pordenone del tecnico Attilio Tesser guida la classifica dall’alto dei 53 punti finora conquistati, risultato di quindici vittorie, otto pareggi e tre sconfitte: la Triestina, seconda forza del campionato, è distante nove lunghezze, ma i friulani non vorranno certamente consentire agli alabardati di rosicchiare punti in ottica promozione. Match tutt’altro che irresistibile contro i lombardi, che sono reduci tuttavia da due successi consecutivi contro Virtus Verona e Vis Pesaro, che di fatto spezza la striscia di quattro pareggi di fila, per un totale di dieci punti in sei gare.
A dirigere l’incontro Renate-Pordenone è stato designato il signor Marco D’Ascanio della sezione di Ancona, coadiuvato dagli assistenti Giulio Fantino della sezione di Savona e Francesco Biava della sezione di Vercelli.

Probabili formazioni Renate-Pordenone

In vista del match in programma questo pomeriggio allo stadio Città di Meda con fischio di inizio fissato per le ore 16.30, i rispettivi tecnici Diana e Tesser dovrebbero optare per il seguente undici iniziale:

RENATE (4-4-2): Cincilla; Caccin, Saporetti, Teso, Li Gotti; Anghileri, Doninelli, Quaini, Vannucci; De Sena, Gomez. A disposizione: Tarolli, Caverzasi, Priola, Guglielmotti, Pavan, Rada, Venitucci, Vassallo, Spagnoli, Piscopo, Finocchio, Pattarello. Allenatore: Aimo Diana

PORDENONE (4-3-1-2): Bindi; De Agostini, Stefani, Barison, Semenzato; Bombagi, Burrai, Zammarini; Berrettoni; Ciurria, Candellone. A disposizione: Meneghetti, Florio, Vogliacco, Bassoli, Frabotta, Cotali, Gavazzi, Damian, Germinale, Magnaghi. Allenatore: Attilio Tesser

notizie sul temaPro Vercelli-Entella 0-0 (Video Highlights): i diavoli neri sbattono contro il muro biancocrociatoVicenza-Triestina 0-2 (Video Gol Serie C): Costantino-Procaccio sbancano il Menti, alabardati a -7 dal PordenoneCavese-Paganese 4-0 (Video Gol Serie C): Fella e Magrassi spingono gli azzurrostellati verso la Serie D. Il Siracusa è ora a +14
  •   
  •  
  •  
  •