F1, Qualifiche GP Bahrain 2019: Leclerc fa sua la 1ª pole della carriera. La griglia di partenza completa

Pubblicato il autore: Mattia Orlandi Segui

GP Bahrain

Charles Leclerc conferma il passo tenuto per tutte le sessioni di prove libere e conquista la pole position del GP Bahrain, seconda prova del Mondiale di Formula 1 2019, con il tempo di 1’27”866 (nuovo record del circuito). Si tratta della prima “partenza al palo” della sua giovane carriera e precede di quasi tre decimi l’altra Ferrari di Sebastian Vettel, mentre la seconda fila è occupata interamente dalle due Mercedes (con Lewis Hamilton davanti a Valtteri Bottas). A 21 anni e 165 giorni è il secondo più giovane pilota a realizzare una pole position, secondo solo proprio al compagno di squadra (che ci riuscì a 21 anni e 72 giorni).

Completano la top-10 la Red Bull di Max Verstappen (mentre il compagno Pierre Gasly è solo 12°), Kevin Magnussen con la Haas, Carlos Sainz su McLaren (in palla in questo GP Bahrain), la seconda Haas con Romain Grosjean, Kimi Raikkonen su Alfa Romeo e Lando Norris con l’altra vettura del team di Woking (ad un secondo e 177 millesimi dalla pole di Leclerc). Fanalino di coda sono sono ancora le due Williams, mentre a deludere parecchio è il team Renault, con Daniel Ricciardo 11° e Nico Hulkemberg solo 17°.

19.22 – AGGIORNAMENTO: Grosjean penalizzato di 3 posizioni per aver ostacolato Norris durante la Q1. Partirà quindi undicesimo e Ricciardo così guadagna la top-10

CLICCA QUI PER AGGIORNARE IL LIVE

potrebbe interessarti ancheF1, GP Francia 2019: le dichiarazioni dei piloti al termine della gara

QUALIFICHE GP BAHRAIN 2019
Bahrain International Circuit, seconda prova del Mondiale di F1

17.01 – Terminano qui le qualifiche del GP Bahrain: prima pole position in carriera per Charles Leclerc (realizzando il nuovo record del circuito), che precede il compagno di squadra Sebastian Vettel. Terza la Mercedes di Lewis Hamilton

16.57 – Mancano circa tre minuti e mezzo al termine: le vetture scendono in pista per l’ultimo tentativo
16.54 – 1’27”958: pole provvisoria per Leclerc.
Vettel invece è ancora ai box, dato che assieme a Verstappen, ha solo un set a disposizione
16.53 –
Hamilton e Bottas si portano davanti a tutti
16.52 –
Primo tempo cronometrato per la McLaren di Norris
16.48 –
Inizia la lotta per la pole del GP Bahrain: 12 minuti a disposizione delle due Ferrari, le due Mercedes, le due Haas, le due McLaren, la Red Bull di Verstappen e l’Alfa Romeo di Raikkonen
16.41 – Si è conclusa la Q2 del GP Bahrain: il tedesco della Ferrari è secondo alle spalle del compagno, autore del miglior tempo. Eliminati Ricciardo, Albon, Gasly (ancora una volta deludente con la Red Bull), Perez e Kvyat
16.37 –
Meno di quattro minuti al termine: a rischio sono Ricciardo, Gasly, Kvyat, Albon e Perez

16.36 – Vettel invece è solo sesto, bloccato anche dal traffico
16.33 – 1’28”046
: Leclerc migliora di oltre mezzo secondo il tempo del britannico
16.32 –
Hamilton gli passa davanti di oltre due decimi
16.32 –
Primo tempo cronometrato di questa porzione per Bottas
16.25 –
Inizia la Q2 del GP Bahrain: 15 minuti a disposizione dei piloti e sempre gli ultimi cinque saranno eliminati
16.20 – Terminata la Q1: miglior tempo di Leclerc, davanti a Vettel ed Hamilton. Eliminati Giovinazzi, Hulkenberg, Stroll, Russell e Kubica


16.15 –
Hamilton migliora e si porta a sette decimi dal monegasco
16.14 –
Quattro minuti al termine e sono a rischio eliminazione Kvyat, Giovinazzi, Perez, Kubica e Russell
16.11 – Romain Grosjean (Haas) sotto investigazione per aver ostacolato la McLaren di Lando Norris
16.10 – 1’28”495
: miglior tempo di Charles Leclerc su Ferrari. Oltre due decimi sul compagno Sebastian Vettel, ad un secondo Valtteri Bottas con la Mercedes
16.04 –
Primo tempo cronometrato in pista per Albon, pilota tailandese della Toro Rosso: 1’31”125
16.00 –
Inizia la Q1 del GP Bahrain: 18 minuti a disposizione dei piloti e gli ultimi cinque verranno eliminati
14.18 –
L’appuntamento per le qualifiche è alle ore 16.00, quando prenderà il via la Q1
14.00 –
Buon pomeriggio appassionati di SuperNews e benvenuti alla diretta scritta delle qualifiche del GP Bahrain di Formula 1. Nelle terze libere il miglior tempo è stato realizzato da Charles Leclerc, che precede il compagna di squadra Sebastian Vettel. Staccati tutti gli altri, con Hamilton a sette decimi dalla vetta

F1, GP Bahrain 2019: i risultati delle prime due sessioni di libere

Nella prima giornata di prove libere del GP Bahrain 2019, sul Bahrain International Circuit, il miglior tempo è stato realizzato da Sebastian Vettel con la Ferrari, che realizza 1’28”846 durante la FP2. Alle sue spalle si piazza il compagno di squadra Charles Leclerc, che si ferma ad appena trentacinque millesimi di distacco, precedendo la prima delle Mercedes con Lewis Hamilton (a poco più di sei decimi dal tedesco).

Quarto posto per l’altra Freccia d’Argento del finlandese Valtteri Bottas, davanti a Nico Hulkemberg (Renault) e al sesto posto abbiamo l’olandese Max Verstappen, con la prima delle Red Bull. Chiudono la top-10 le due Haas di Kevin Magnussen e Romain Grosjean, con Lando Norris su McLaren (sorpresa di giornata) che si è inserito tra i due e alle loro spalle c’è la Toro Rosso di Daniil Kvyat.

Le Rosse sembrano in netto miglioramento rispetto all’Australia, anche se entrambe le Mercedes hanno forse girato risparmiando qualcosa nel motore (dato che non erano nelle prime posizioni per velocità di punta). Oltre alla ancora netta difficoltà delle due Williams di George Russell e Robert Kubica, diverse difficoltà sia per Pierre Gasly con la Red Bull (12°, problema con il break-by-wire sin dalla mattinata) che per Daniel Ricciardo su Renault (15°), come anche il fatto che entrambi i piloti dell’Alfa Romeo abbiano avuto perdita di liquido dalle loro Power Unit.

F1, GP Bahrain: l’albo d’oro delle pole position sul Bahrain International Circuit
Piloti
– Sebastian Vettel (Germania): 2010, 2012, 2018
– Michael Schumacher (Germania): 2004, 2006
Nico Rosberg (Germania): 2013, 2014
Lewis Hamilton (Regno Unito): 2015, 2016
– Fernando Alonso (Spagna): 2005
Felipe Massa (Brasile): 2007
Robert Kubica (Polonia): 2008
Jarno Trulli (Italia): 2009
Valtteri Bottas (Finlandia): 2017
Costruttori
– Mercedes: 2013, 2014, 2015, 2016, 2017
4 – Ferrari: 2004, 2006, 2007, 2018
– Red Bull Racing: 2010, 2012
1 – Renault: 2005
BMW Sauber: 2008
Toyota: 2009

F1, GP Bahrain 2019: dove seguirlo
Il Gran Premio sarà visibile in diretta sui canali satellitari di Sky Sport, con la possibilità di usufruire dei servizi streaming di Sky Go e NOW TV.

notizie sul temaF1, Qualifiche GP Francia 2019: Hamilton fa sua la pole n°86 della carriera. La griglia di partenza completaF1, GP Canada 2019: le dichiarazioni dei piloti al termine delle qualificheF1, Qualifiche GP Canada 2019: Vettel ottiene la sua 56ª pole in carriera. La griglia di partenza completa
  •   
  •  
  •  
  •