MotoGp: Marquez boom, il record di Agostini è in pericolo! Rossi pensa al ritiro?

Pubblicato il autore: Francesco Rossi Segui

Il “cannibale” Marc Marquez si è portato a casa un’altro mondiale di MotoGp e ciò è oramai diventata una monotonia per gli appassionati di motociclismo. Lo spagnolo classe 1993 si è operato proprio ieri alla spalla e si è detto già pronto mentalmente per la prossima stagione, nonostante il pesante inconveniente. Ciò dovrà preoccupare Valentino Rossi su Yamaha, oramai sempre più vicino al ritiro dalle competizioni e che potrebbe essere raggiunto dall’odiato rivale su Honda, in quanto a campionati del mondo vinti: 8 per Marquez e 9 per Vale, che ha visto sfuggirsi l’ultima occasione per andare in doppia cifra a Valencia nel 2015.

Il famoso finale di Mondiale dei veleni, nel quale Rossi accusò Marquez di fare da “spalla” a Jorge Lorenzo, così da ostacolare il pilota di Tavullia che avrebbe trionfato con certezza. Ai tifosi italiani, le provocazioni di Marquez in pista nei confronti di Valentino non sono andate mai giù, ma sarebbe ancor più pesante il superamento di Marc nei confronti del dio del motociclismo italiano e internazionale: Giacomo Agostini.

Ago a quota 15, ma Marquez lo ha nel mirino

È ancora prematuro dire che Marquez possa raggiungere con certezza Agostini, che domina nella classifica totale di motomondiali vinti: ben 15. La giovane età dello spagnolo – 26 anni – può far pensare a un sorpasso qualora l’alieno della Honda continui con questo rendimento. Con il prematuro addio alle competizioni di piloti di spessore come Lorenzo e Pedrosa, all’orizzonte non pare esserci un avversario credibile che possa impensierire l’8 volte campione del mondo anche se il mondo delle corse è imprevedibile. Nella prossima stagione, Marc avrà nel suo stesso team il fratello Alex. Pilota vincente in Moto 2 e Moto 3, pronto a dare man forte in MotoGp e magari a mettere i bastoni tra le ruote al “cannibale” Marc, rallentandogli la corsa per il raggiungimento del record di Agostini. Ago intanto fa gli scongiuri. Rossi pure.

  •   
  •  
  •  
  •