Formula 1, le parole di Binotto sull’incidente tra Leclerc e Vettel

Pubblicato il autore: Mattia DElia Segui


Weekend di Formula 1 da dimenticare per la scuderia Ferrari, che dopo le disastrose qualifiche arriva anche il doppio ritiro per un contatto, in curva 4 subito dopo la partenza, tra i due piloti della Rossa. Il team principal Ferrari, Mattia Binotto, ha spiegato ai microfoni l’incidente del GP di Stiria tra le due Ferrari di Charles Leclerc e Sebastian Vettel.

Formula 1 – Le parole di Binotto

Il team principal Ferrari deluso dal risultato portato a casa, un doppio zero pesante anche in chiave Mondiale 2020, ha commentato così l’episodio chiave:

“Credo che oggi la responsabilità sia ovvia ma senza intenzione. E’ difficile vedere una conclusione del genere in questo fine settimana. Adesso però non dobbiamo cercare colpevoli, dobbiamo restare uniti a Maranello e cercare soprattutto di non partire a metà griglia. Ho parlato a entrambi i piloti, non c’è nessun problema tra di loro. Hanno riconosciuto l’errore, spiace a noi dopo tanti sforzi finire così una gara. In questa fase in cui non siamo competitivi ed è importante fare punti, non abbiamo massimizzato la potenzialità del weekend. Ma non solo, perché non abbiamo corso, non abbiamo confrontato la macchina con la settimana scorsa sullo stesso circuito e non abbiamo potuto verificare gli aggiornamenti portati. C’è grande rammarico nel vedere le Ferrari ferme dopo un giro. Non è una situazione banale, dobbiamo capire l’origine del problema. Solo così ne usciremo. Magari i problemi di questa monoposto non sono legati a una sola parte della vettura, bisogna essere aperti e analizzare per prendere la direzione giusta“.

  •   
  •  
  •  
  •  
Leggi anche:  Pallamano, Serie A: oggi in programma tre recuperi