MotoGp, Valentino Rossi correrà altre due stagioni con la Yamaha Petronas

Pubblicato il autore: Fosco Taccini Segui


Valentino Rossi correrà altre due stagioni con la Yamaha. L’indiscrezione, che ha fatto spalancare tutto il gas della passione di tanti tifosi del Dottore, è stata rivelata dalla Gazzetta dello Sport.

MotoGP, Valentino rossi gareggerà fino al 2022: le rivelazioni della Gazzetta dello Sport

Il quotidiano sportivo ha rivelato che sarebbe avvenuta la firma del contratto tra il campionissimo di Tavullia (Valentino Rossi) e la Casa costruttrice di Iawata (la Yamaha). L’accordo dovrebbe essere ufficializzato durante il weekend della gara della MotoGP a Jerez (17-19 luglio).

Valentino Rossi continuerà a gareggiare in MotoGP

Il Dottore nove volte campione del mondo continuerà a gareggiare in MotoGp ma non nel team ufficiale. Del team ufficiale è entrato a farne parte Fabio Quartararo. Valentino Rossi, pertanto, scenderà in pista per altre due stagioni con il team satellite Petronas; e al suo fianco avrà il suo amico (e allievo) Franco Morbidelli. Stando a quanto rivelato dalla Gazzetta dello Sport l’accordo siglato prevede una stagione (il 2021) più l’opzione per una seconda. Rossi gareggerà con la moto M1 ufficiale, uguale quindi a quella che utilizzeranno i piloti del team ufficiale.

MotoGP, Valentino Rossi e la scelta di proseguire a gareggiare

In più di un’occasione Rossi e il suo entourage avevano affermato: “Decideremo se continuare dopo le prime gare“. Ma sorpresa nella sorpresa, la decisione è giunta a una settimana dalla ripresa del Motomondiale. Valentino Rossi ha effettuato il suo esordio nel 1996 e probabilmente cercherà di raggiungere la vittoria del decimo titolo nella classe regina.

  •   
  •  
  •  
  •