Zanardi torna in ospedale, ecco le condizioni

Pubblicato il autore: Mario Nuvoletto Segui


Alex Zanardi è stato trasferito presso il reparto di Terapia Intensiva dell’Ospedale San Raffaele di Milano. A darne notizia Claudio Zanon, direttore sanitario dell’Ospedale Valduce. Ecco il comunicato: “In data odierna, a fronte di intercorsa instabilità delle condizioni cliniche del paziente Alex Zanardi, dopo opportune consultazioni con il dr. Franco Molteni, Responsabile del Dipartimento di Riabilitazione Specialistica Villa Beretta, struttura afferente all’Ospedale Valduce, dove il paziente era degente dal 21 luglio, e gli specialisti di riferimento, è stato disposto il trasferimento dello stesso, con adeguati mezzi e adeguata assistenza, presso il reparto di Terapia intensiva dell’Ospedale San Raffaele di Milano

Inoltre Zanone ha spiegato che non verranno rilasciate ulteriori informazioni circa il caso di Zanardi.
Il campione bolognese era stato trasferito dall’Ospedale Le Scotte di Siena alla Villa Beretta di Costa Masnaga nel Lecchese per prendere parte al processo di riabilitazione, dopo che nell’ospedale toscano avevano iniziato la procedura di risveglio dal coma farmacologico a cui era stato indotto fin dal suo arrivo dopo il tragico incidente del 19 giugno, durante la staffetta di Obiettivo3, a Pienza. Dopo giorni di speranza per le condizioni di Zanardi che stavano migliorando, c’è di nuovo preoccupazione. Le parole del figlio Niccolò negli scorsi giorni aveva fatto trasparire positività, ma siamo sicuri che questa sarà solo una fase e Zanardi continuerà a combattere come un leone.

  •   
  •  
  •  
  •  
Leggi anche:  John Cena, ci sarà un possibile addio al SummerSlam 2021