Ciclismo 2021, le corse annullate nella prossima stagione

Pubblicato il autore: Annamaria Sabiu Segui

Il Coronavirus ha stravolgo la vita di tutti noi con importanti conseguenze anche nello sport. Infatti, le stagioni di tutti gli sport, individuali e di gruppo, hanno subito delle vere e proprie rivoluzioni. Nello specifico, la stagione ciclistica si è svolta a partire dal mese di agosto fino ad ottobre. Si è trattato per i corridori quindi di correre tante corse concentrate in un lasso di tempo molto ristretto.
Ma la pandemia non ha intenzione di lasciare inalterato il percorso e quindi ha tramato le prime drastiche conseguenze anche per il 2021 alle porte. Infatti, alcune corse in programma per l’anno venturo, sono già state rinviate.

Ciclismo 2021, le corse annullate

Le prime corse cicliste in programma nel 2021 e che sono state ufficialmente annullate sono due. Stiamo parlando del Tour Down Under e del Cadel Evans Great Ocean Road Race 2021. L’annullamento deriva dalla difficoltà delle squadre di viaggiare in Australia e dal dilagare della stessa pandemia. Al riguardo si sono espressi gli organizzatori del Tour Down Under: “Il Santos Tour Down Under è un evento molto amato nel mondo del ciclismo e dagli sportivi australiani e sappiamo quanto sia importante questo evento per le persone del Sud dell’Australia. È per questo motivo che abbiamo fatto tutto il possibile per organizzarlo, ma purtroppo alla fine sono stati i problemi internazionali, con oltre 400 persone che compongono le squadre, che si sono rivelati i più difficili da superare. Le complessità ed i rischi legati alla quarantena e alla chiusura delle frontiere internazionali si sono rivelati troppo per le squadre”.

  •   
  •  
  •  
  •  
Leggi anche:  Coronavirus Serie A: ecco l'elenco di tutti i calciatori positivi