Giro d’Italia 2021, le indiscrezioni sul percorso

Pubblicato il autore: Annamaria Sabiu Segui


Il Giro d’Italia 2021
verrà presentato a gennaio. Si tratta di un ritardo rispetto alle scorse edizioni a livello di presentazione. Ma il ritardo è dovuto esclusivamente alla pandemia in corso che ha rivoluzionato il calendario delle corse. La presentazione avverrà senza pubblico e stampa, ma tramite una diretta streaming. Nonostante tutto, arrivano le prime indiscrezioni sul percorso che sta preparando RCS Sport.

Giro d’Italia 2021, la partenza fissata a Torino?

La prossima edizione della corsa rosa si svolgerà per intero sul territorio italiano. Vista l’emergenza sanitaria ancora in corso, anche nel 2021 non si terrà la partenza dall’Ungheria come era già programmata e poi rinviata in questo 2020. Sarà probabile invece uno sconfinamento in Slovenia,  dove il Giro potrebbe far tappa arrivando dal vicino Friuli.
La partenza invece avverrà dal Piemonte. Proprio la prima tappa dovrebbe partire ed arrivare a Torino, mentre nella seconda il percorso dovrebbe porterebbe a Verbania, terra di Filippo Ganna che si è contraddistinto in questa edizione nelle prove a tempo. L’indiscrezione arriva da Beppe Conti ospite durante la trasmissione Radiocorsa, andata in onda su RaiSport.
Le altre indiscrezioni sul percorso, indicano che i corridori potrebbero scendere in Toscana per ricordare il centenario della nascita di Alfredo Martini, toccare la Basilicata e risalire dal versante adriatico.
Gli organizzatori inoltre avrebbero deciso di rilanciare il mitico Monte Zoncolan. Si tratta di unna delle salite più dure d’Europa.

  •   
  •  
  •  
  •  
Leggi anche:  Johan Bruyneel tuona: "Il ciclismo è pieno di ipocriti. Lance Armstrong era meno dopato di gente come Basso e Ullrich"