L’agente di Nibali smentisce i contatti con l’Ineos

Pubblicato il autore: Annamaria Sabiu Segui


L’agente di Nibali smentisce i contatti con l’Ineos che vedrebbero una proposta di contratto per lo Squalo dello Stretto per la stagione 2022. Alex Carrera, l’agente di Vincenzo, ha quindi ribadito come la priorità dello stesso corridore, qualora la sua volontà fosse di correre ancora un’altra stagione, sarebbe quella di rimanere nella sua attuale squadra.
Si spengono quindi al momento le luci che vedrebbero Nibali nel 2022 nella squadra Ineos. L’idea era nata da Pinarello che vorrebbe vedere il corridore concludere la carriera con il marchiò con cui inizio nel 2005, la Fassa Bortolo.

L’agente di Nibali smentisce i contatti con l’Ineos

L’agente Alex Carrera a cyclingnews ha così smentito le voci di Nibali lontano dalla Trek Segafredo. Al riguardo ha sottolineato: Non abbiamo avuto alcun colloquio con la Ineos. Vincenzo ha un contratto con la Trek – Segafredo per il 2021 ed è molto felice. Vincenzo deve ancora decidere sul suo futuro, ma abbiamo sempre detto che ci saremmo incontrati con la direzione del team Trek -Segafredo nel nuovo anno per parlarne. Prenderemmo in considerazione altre opzioni e altre offerte solo se non raggiungessimo un accordo con loro”.
Non resta che stare alla finestra per comprendere come si evolverà il futuro del corridore messinese Vincenzo Nibali.

  •   
  •  
  •  
  •  
Leggi anche:  eSport, lo sport si sposta dal campo alla gamimg house