Zanardi, ecco come sta l’atleta bolognese

Pubblicato il autore: Mario Nuvoletto Segui


Sono passati più di tre mesi da quando Alex Zanardi si trova ricoverato al San Raffaele di Milano, in seguito ad un iter ospedaliero iniziato il 19 giugno a causa di un incidente sulla statale verso Pienza, Siena. Il campione sta lottando come suo solito, con la grinta che l’ha sempre contraddistinto. I dottori che hanno in cura Zanardi all’ospedale milanese hanno riscontrato in queste settimane degli importanti miglioramenti che hanno poi portato ad una stabilizzazione della condizione clinica, ma con la consapevolezza che prima di rivedere Zanardi come una volta ci vorrà ancora del tempo.

Zanardi è in attesa di subire una nuova operazione cranio-faccile, in modo da riuscire a tamponare i danni dovuti dall’incidente e ricostruire pian piano le microfratture. Nel mentre il quattro volte medaglia d’oro ai giochi paralimpici continua la sua riabilitazione. Infatti Zanardi non si trova più in terapia intensiva, ma in reparto, in un letto che gli permette la riabilitazione tramite stimoli sensoriali visivi e uditivi, che aiutano il cervello a rigenerarsi e superare il trauma che ha subito, avendo risultati incoraggianti. Questo perché Zanardi sta lottando con una forza con pochi eguali. Motivo per cui è diventato nel corso del tempo un esempio da seguire per molti, ammirato da istituzioni, atleti e persone. Ora sta lottando l’ennesima sfida. Non sappiamo cosa gli proporrà il destino per il suo futuro, ma siamo certi che riuscirà a rialzarsi come è suo solito, come fa sempre Iron Man.

  •   
  •  
  •  
  •  
Leggi anche:  Pallamano, Serie A: Conversano nuova capolista