Zanardi, continua la riabilitazione. Ecco come sta

Pubblicato il autore: Mario Nuvoletto Segui


Tutto il mondo dello sport continua ad essere stretto intorno al Alex Zanardi, campione paralimpico bolognese che, nell’estate del 2020, precisamente il 19 giugno, ha subito un grave incidente in sella alla sua handbike, andando a sbattere contro il tir che proveniva dal senso opposto. Immediati sono stati i soccorsi ad IronMan, che ora si trova all’ospedale di Padova per continuare le cure a cui è sottoposto. I miglioramenti di Zanardi sono notevoli, ora riesce ad interagire e a stringere le mani, riuscendo a dare risposte ai medici. Inoltre, come rivelato anche da Federica Alemanno, dottoressa neuropsicologa del San Raffaele di Milano, Zanardi è tornato a parlare inizio novembre, scatenando la commozione di tutti: “È stata una grande emozione quando ha iniziato a comunicare, nessuno ci credeva. Lui c’era! E ha comunicato con la sua famiglia”.

Le condizioni del quattro volte medaglia d’oro ai giochi paralimpici migliorano a vista d’occhio, con un quadro clinico che si è andato a stabilizzare, nell’incredulità dei medici. La forza di Zanardi è notevole e lo dimostra giorno dopo giorno, non mollando nemmeno un attimo in questa ennesima battaglia con la vita. Provando a rinascere per la terza volta. Sulle condizioni di Zanardi ha parlato la moglie, Daniela Manni, tra le righe de La Stampa, raccontando cosa sta succedendo al marito e come sta: “Ci sono stati dei passi avanti e indietro. Il suo è un percorso assai lungo. Il quadro clinico era assolutamente disperato. […] Non posso però ritrovarmi i giornalisti sempre sotto casa e parlare con tutti, poiché devo concentrarmi sulle cure, ogni giorno. Tutti vogliono sapere come sta, è un amore commovente”. Infine Daniela Manni ha tenuto a precisare che: “A novembre ha parlato ma la sfida inizia ora” e noi siamo tutti con Alex Zanardi, pronti ad abbracciarlo nuovamente e a gioire con lui.

  •   
  •  
  •  
  •