Tom Brady diventa una leggenda della NFL

Pubblicato il autore: Vincenzo Palumbo Segui


Mvp dell’incontro, 3 lanci per il touchdown, 7° anello conquistato, Tom Brady entra di diritto nel firmamento dei migliori giocatori della storia della National Football League. Una serata a dir poco indimenticabile per il quarterback di San Mateo che alla veneranda età di 43 vince da protagonista la finale del Super Bowl LV.

Tom Brady migliore in campo contro i Kansas City

I Tampa Bay Buccaneers hanno sconfitto i Kansas City con un sonoro 31 a 9. È la prima volta che una squadra di NFL vince la finale nel proprio stadio, di fronte al suo pubblico (causa Covid-19 la capienza per l’evento è stata ridotta a 25mila spettatori, di cui 9mila medici e infermieri – ndr). L’assoluto protagonista della serata, nonché miglior in campo, è stato senza alcun dubbio Tom Brady. Il quarterback con 3 lanci da touchdown ha messo in ginocchio la difesa di Kansas.

Leggi anche:  Pallanuoto LEN Champions League gruppo A, 4° turno: Olympiacos e AN Brescia in fuga

Sembra paradossale pensare che in tanti avevano storto il naso di fronte alla decisione di  Tom Brady di lasciare i New England Patriots per trasferirsi nella calda Florida. A fine stagione il sorriso del quarterback parla da solo e respinge al mittente tutte le critiche.

Il video di alcune giocate di Tom Brady

Il video della premiazione dei Tampa Bay Buccaneers

  •   
  •  
  •  
  •  
Tags: