League of Legends, Karmine Corp trionfano all’European Masters

Pubblicato il autore: Angela Allegretto Segui

Nella serata di ieri, si è concluso lo Spring Split degli European Masters 2021. La competizione, iniziata lunedì 29 marzo 2021 con i Play In, ha eletto il nuovo team campione d’Europa per questa primavera. La finale ha lasciato l’amaro in bocca agli inglesi dei BT Excel, che hanno perso 3-1 contro il primo seed dell’LFL, Karmine Corp.

 EU Masters, i quarti di finale e semifinali

Le otto squadre che sono arrivate ai quarti di finale, rappresentavano il meglio dei campionati nazionali. Ben cinque team su otto, UCAM Esports, Karmine Corp, SAIM SE SuppUp, BT Excel e Berlin International Gaming,  rappresentavano il primo seed del proprio campionato. I restanti tre, erano il secondo seed, della Prime League, mousesports, dell’LFL Misfits Premier e del PG National, i Mkers. Questa è l’unica squadra arrivata ai quarti di finale partendo dai Play In. La partita giocata tra i BIG e i mousesports può considerarsi una rivincita. Le due squadre si erano già confrontate alla finale della Prime League, dove, i BIG avevano avuto la meglio vincendo 3-1 aggiudicandosi il primo seed.

Leggi anche:  Pallamano femminile Serie A: Salerno spinge Oderzo alla “bella” per il titolo

La finale

Il format degli European Masters prevede un’unica serie di game al meglio di cinque e, le due squadre che, attraverso le Best of 5 si sono contese il titolo primaverile, erano le due squadre più vincenti dei propri campionati. I Karmine Corp si sono distinti fin dall’inizio; nella Spring Season dell’LFL hanno giocato diciannove partite vincendone ben quattordici arrivando primi e andando a contendersi direttamente la finale. Qui hanno battuti i Misfits Premier 3-0.
Per i BT Excel il discorso è lo stesso, all’NLC Spring Season hanno giocato un totale di diciotto games vincendone sedici e aggiudicandosi la vittoria al campionato con un 3-0 contro i Fnatic Raising.
Entrambi i team facevano parte del gruppo D durante la prima fase dell’EU Masters; i Kcorp sono usciti indenni con un winrate del 100%, i BTXL hanno ottenuto un punteggio di 3-3 qualificandosi ai quarti.

Leggi anche:  Pallamano femminile Serie A: Salerno spinge Oderzo alla “bella” per il titolo

Quattro matches si sono giocati ieri sera, il primo ha portato in vantaggio il team inglese con l’ottima performance del top laner, ex MAD Lions Andrei “Orome” Popa. Questa è stata l’unica vittoria che gli inglesi hanno ottenuto, le tre partite seguenti sono state vinte dal team francese. Nell’ultimo game i KCorp hanno ottenuto diciannove kills, quattro draghi, otto torri, l’Elder Dragon e, con un vantaggio di settemila gold, si sono aggiudicati la vittoria della Spring Season 2021 degli European Masters.

  •   
  •  
  •  
  •