NBA, Warriors inarrestabili colpo a Chicago 14°successo consecutivo in trasferta

Pubblicato il autore: Mimmo Visconte Segui


Programma ricco nella notte Nba appena trascorsa nella quale spicca l’ennesimo record infranto dai Golden State Warriors che, battendo i Chicago Bulls in trasferta, hanno ottenuto il quattordicesimo successo consecutivo fuori casa.  I campioni in carica (privi di Igoudala e Green) hanno domato i Tori con il punteggio di 112-119. Allo United Center di Chicago, Klay Thompson è stato protagonista con addirittura 38 punti, quattro rimbalzi e tre assist. Stephen Curry, è stato fenomenale a rimbalzo toccando quota nove con quattro assist, 30 punti con  6/11 dalla lunga distanza. Nei Bulls solo Nikola Mirotic ha permesso alla sua squadra di restare in scia agli avversari, sei rimbalzi, tre assist e 24 punti a referto. La svolta del match è avvenuta nel terzo quarto con i padroni di casa che non hanno segnato per sette minuti. Chicago ha provato a ricucire lo strappo ma è stato troppo tardi. Ora per gli Warriors ci sarà l’insidiosa trasferta sul campo degli Houston Rockets una delle squadre più forti della Lega. Intanto nella Western Conference 37° successo stagionale per i californiani.con sole otto sconfitte,

Risultati NBA 17 gennaio 2018

Charlotte Hornets – Washington Wizards 133-109; (Dwight Howard totalizza 18 Punti, quindici rimbalzi e due assist)
Atlanta Hawks – New Orleans Pelicans 94-93; (Agli Ospiti non bastano i 22 punti di Jrue Holiday, Marco Belinelli realizza 8 punti, tre rimbalzi e quattro assist)
Brooklyn Nets – San Antonio Spurs 95-100; (Lamarcus Aldridge ancora decisivo con 34 punti, otto rimbalzi e tre assist; Kwanki Leonard, è stato sospeso dalla squadra per motivi disciplinari)
Toronto Raptors – Detroit Pistons 96-91; (Pistons Ko nonostante i 25 punti di Andre Drummond con 17 rimbalzi e due assist)
Memphis Grizzlies – New York Knicks 105-99; (Tyreke Evans Mvp con dieci assist, sei rimbalzi e 23 punti)
Milwaukee Bucks – Miami Heat 101-106; (Hassan Whithside trascina gli ospiti con 27 punti e sopratutto 13 rimbalzi)
Oklahoma City Thunder – Los Angeles Lakers 114-90; (Carmelo Anthony è decisivo con 27 punti, tre rimbalzi e due assist)
Sacramento Kings – Utah Jazz 105-120; (Donovan Mitchell fa volare i Jazz con 34 punti e due assist)
Los Angeles Clippers – Denver Nuggets 109-104; (Blake Griffin superbo con 20 punti, dodici rimbalzi e quattro assist)

  •   
  •  
  •  
  •