I risultati di oggi, NBA: Durant e Booker immarcabili, Philadelphia sul 2-2

NBA risultati di oggi NBA, scopriamo insieme i risultati di oggi. Kevin Durant e Devin Booker riescono a segnare 36 punti a testa e pareggiano i conti nella serie contro i Denver Nuggets. A quest'ultimi non basta il massimo in carriera ai playoff da 53 punti di Nikola Jokic. I Sixers pareggiano la serie contro Boston sul 2-2 grazie ai 42 punti di James Harden.

NBA, risultati di oggi

Philadelphia 76ers-Boston Celtics: gara-4 119-115 OT (serie2-2)

Il Philadelphia va a +15 ma Tatum entrando in gara riesce a guidare la rimonta prima di un parziale di 10-0. Harden impatta sul 107-107 e Smart sbaglia alla sirena, oramai è overtime. Nella fase finale del supplementare alla tripla di Tatum risponde quella decisiva di Harden, prima che il canestro di Smart arrivi fuori tempo massimo.

Si potrebbe dire che dopo un match -1 da 45 punti e due partite con pessime percentuali, James Harden torna a essere decisivo. Decide la partita con una prestazione strepitosa. "Il Barba" riesce a chiudere a quota 42 punti con un ottimo 16/23 al tiro (e 6/9 dall'arco) ma ci aggiunge anche 9 assist, 8 rimbalzi e 4 recuperi.

Si conferma una prestazione di tutto rispetto quella Joel Embiid (cifre dell'MPV NBA). I punti giungono a 34, i rimbalzi 13, 15 tiri liberi tentati e 12 realizzati (80%). Risulta essere meno preciso dal campo dove tira 11/26, nel finale viene fermato due volte da Al Horford. Si intestardisce nuovamente nel cercare una soluzione individuale da fermo contro il n°42 dei Celtics.

NBA risultati di oggi: Jaylen Brown, inizio di gara strepitoso

Jaylen Brown segna 12 dei primi 14 punti del Celtics e finisce a quota 23, un inizio di gara straordinario per i Boston. Tatum, al contrario, non parte nel migliore dei modi (1-9 e due punti nella prima metà di gara) ma riesce comunque a chiudere con 24, 18 rimbalzi, 6 assist e 4 stoppate. Marcus Smart risulta essere il terzo giocatore di Boston oltre i venti punti con 21 (e 4 triple). Il cestista statunitense Malcolm Brogdon si ferma a 19 con 8 rimbalzi e 5/8 dalla lunga distanza.

Phoenix Suns-Denver Nuggets: gara-4 129-124 (serie 2-2)

Si può dire che i Suns sono riusciti nel loro intento. Una nuova vittoria in casa e il pareggio della serie contro i Denver Nuggets sul 2-2. Abbiamo potuto osservare una sfida equilibrata per tre quarti. I Suns riescono a trovare però un decisivo contributo dalla panchina (40 punti contro gli 11 di quella dei Nuggets). Segnano 20 punti con un contropiede in confronto ai 10 degli ospiti.

Devin Booker segna 36 punti con soli 4 errori al tiro (17/18 dal campo di cui 3/4 da tre) eseguendo 5 tiri liberi a segno su un totale di 6. Decisiva man forte giunge da Kevin Durant che riesce a pareggiare il bottino del compagno con 36 punti realizzati grazie a un ottimo 11/19 dal campo (2/4 da tre) e 12 liberi a segno su 13. In fase offensiva aggiunge 11 rimbalzi, 6 assist, 2 recuperi e una stoppata in 44 minuti di gioco.

Landry Shamet è il jolly scelto da Monty William. Si può descrivere come una buona prestazione (sugli scarichi di Booker) e segna 14 dei suoi 19 punti nel solo quarto periodo e realizza quattro triple dal peso specifico incolmabile.

I Nuggets non conquistano la vittoria in trasferta

I Nuggets non riescono nel loro intento nonostante la prestazione di Nikola Jokic. Quest'ultimo firma il suo nuovo massimo in carriera ai playoff con 53 punti tirando un 20/30 dal campo con 2/4 dalla lunga distanza e 11/13 dalla lunetta. Aggiunge 11 assist alla sua produzione offensiva in meno di 40 minuti. Denver chiude in doppia cifra con Murray che ne mette 28, le ali Gordon e Porter Jr. che ne aggiungono 11 a testa e Kentavious Caldwell-Pope da 10, non basta per il 3-1.

NBA, nella notte si torna in campo per gara-4 tra Miami e New York (Heat avanti 2-1 nella serie) e tra Lakers e Warriors, con la sfida in diretta a partire dalle ore 4.00 su Sky Sport NBA.