Mercato Gallinari, la scelta al Boston Celtics: opzione da 6.8 milioni di dollari in suo favore

NBA mercato Gallinari

NBA, ultime di mercato su Danilo Gallinari a seguito dell'infortunio che lo ha fermato per un'intera stagione, subito a fine agosto con la nazionale (rottura del legamento crociato del ginocchio sinistro). Come si immaginava, lo sportivo sceglie di esercitare l'opzione da 6.8 milioni di dollari in suo favore. Ciò per rimanere nel contratto con i Boston Celtics per la stagione a seguire 2023-24. Di seguito i dettagli del contratto 2023-24.

NBA mercato Gallinari: opzioni di contratto

NBA, l’azzurro non ha giocato in questa stagione a causa di un infortunio al ginocchio rimediato a settembre con la nazionale alle qualificazioni per i Mondiali FIBA 2023. La scorsa estate firma un contratto biennale da 13.3 milioni di dollari complessivi. Il secondo anno conteneva una possibilità in più: l'opzione a suo favore permetteva lui di decidere se uscire e diventare free agent o rimanere nel contratto per il 2023-24. L'infortunio non lascia scelta a Gallinari che scegliere l'opzione da 6.8 milioni per restare un anno in più al Celtics. E' confermato anche dal suo agente Michael Tellem di Excel Sports Management a ESPN.

Dichiarazioni di Adrian Wojnarowski

Secondo quanto riportato da Adrian Wojnarowski, giornalista sportivo americano e insider NBA per ESPN, Gallinari potrà fare nuovamente il debutto durante l’autunno. Ci si aspetta che abbia un ruolo importante in uscita dalla panchina nella rotazione dei Celtics, aumentando la pericolosità perimetrale del gruppo guidato da coach Joe Mazzulla. Al contempo Boston, come riportato da testate altrui, risulta essere molto attiva sul mercato. Un contratto di medio-basse dimensioni come quello di Gallinari potrebbe essere inserito in qualche scambio per pareggiare i conti degli stipendi in entrata e in uscita.