39.ma Serie B, Brescia Vicenza 0-1: le voci dei protagonisti

Pubblicato il autore: Andrea Pertile Segui
serie-b-2015-2016_416253
BRESCIA – Il Vicenza di Lerda espugna lo Stadio Rigamonti di Brescia battendo le Rondinelle per 0-1 grazie alla rete di Cristian Galano poco prima dello scadere su calcio di rigore per fallo provocato dal centrocampista bresciano Alessandro Martinelli, poi espulso. Vittoria importantissima per il Vicenza che può dirsi ormai matematicamente salvo.

Brescia Vicenza 0-1: le voci dei protagonisti

FRANCO LERDA, ALLENATORE VICENZA: “ABBIAMO FATTO UNA GRANDE GARA” – Intervistato da Sky Sport, l’allenatore biancorosso analizza così la prestazione della sua squadra: “Abbiamo fatto la miglior partita nostra. L’unico rammarico è non aver fatto gol prima perché dopo un primo tempo buono abbiamo fatto una ripresa straordinaria. Ho contato dieci occasioni da gol e sarebbe stato un peccato non portare a casa una partita che si sarebbe potuta vincere anche quattro a zero. L’importante comunque sono i tre punti che però non sono sufficienti. Abbiamo bisogno ancora di 4/5 punti ma sono stra felice per questi ragazzi che hanno dato dimostrazione di avere carattere e qualità e sono orgoglioso di essere il loro trainer”.

ROBERTO BOSCAGLIA, ALLENATORE BRESCIA: “NON E’ ANDATO COME SPERATO, MA SONO CONTENTO DELL’ANNATA FATTA DAI RAGAZZI” – Intervistato dalla testata online SerieB24.it, ecco come l’allenatore delle rondinelle ha commentato la sconfitta subita contro il Vicenza: “Non abbiamo disputato una buona gara, è mancato l’equilibrio tra i reparti. La gara è cambiata con la grande parata di Benussi su Andrea Caracciolo. Nella ripresa è emersa la forza del Vicenza, che ha legittimato la vittoria. Comunque vada è stata una grande stagione per la nostra squadra. Onoriamo la maglia fino all’ultima giornata nella speranza di chiudere un campionato da protagonisti. Play-off? Missione praticamente impossibile. Contratto? Vediamo di definire il tutto”.

ANDREA CARACCIOLO, ATTACCANTE BRESCIA: “GRANDE GIRONE D’ANDATA, SIAMO CALATI NELLA SECONDA PARTE DELLA STAGIONE” – L’attaccante bresciano, intervenuto in zona mista al termine della gara persa contro il Vicenza, commenta così la prestazione della sua squadra:  “Non dobbiamo dimenticare come siamo partiti, tra mille dubbi e incertezze. Abbiamo fatto un girone d’andata straordinario, nel girone di ritorno sono mancate le forze e la fortuna. Questa squadra merita solo applausi: la compagine più giovane della serie B salva a dodici giornate dalla fine. Play-off? Ci speravamo ma nonostante abbiamo dato tutto non ci siamo riusciti”.

  •   
  •  
  •  
  •