Promozione Sicilia, il Canicattì raggiunge in finale il Licata

Pubblicato il autore: Gioacchino Moncado Segui

canicatti - aragona 3Ha conquistato meritatamente la finale play off  del girone D del campionato di Promozione il Canicattì Calcio che ha superato uno a zero il Ragusa al Carlotta Bordonaro gremito per l’occasione  di migliaia di spettatori ad incoraggiare dall’inizio alla fine la squadra di mister Giovanni Falsone. La partita, recuperata sabato dopo la sospensione del 24 aprile a seguito del grave infortunio occorso al giocatore del Canicattì Rosario Comparato, non ha avuto storia con i padroni di casa che hanno dominato dall’inizio alla fine non rischiando nulla in fase di difesa.  Vittoria che non ammette repliche quella conquistata dai biancorossi che hanno domato un Ragusa mai veramente pericoloso dalle parti di Sarcuto. A decidere la semifinale play off è stato un gol di Falsone, al tredicesimo del secondo tempo, che ha suggellato una superiorità del Canicattì che per ampi tratti di gara ha tenuto in mano senza grosse difficoltà il pallino del gioco. Il Ragusa di mister Utro ci ha messo tanta buona volontà ma ha pagato la scarsa incisività in zona d’attacco. Adesso per il Canicattì l’ultimo atto prima della finalissima regionale per il salto in Eccellenza è rappresentato dalla finale contro il Licata che verrà disputata domenica prossima allo stadio Dino Liotta.

La cronaca di Canicattì – Ragusa .
Nel primo tempo è partita forte la squadra di casa che al terzo minuto ha sfiorato il vantaggio con un colpo di testa di Alessandro Pirrotta finito alto sulla traversa. Al sedicesimo è stato Michele Settecase a divorarsi la palla dell’uno a zero mandando alle stelle un facile tap in su ribattuta di Scavone su un tiro di Cambiano scagliato dal limite dell’area di rigore . L’unico sussulto degli ospiti è arrivato al venticinquesimo con un tiro cross di Ferrante non raccolto, però, da alcun compagno in area di rigore. Nella ripresa il copione del match non è cambiato ed al secondo minuto il Canicattì è andato vicino al gol con Guarnotta che di testa ha spedito, però, alto sugli sviluppi di un calcio di punizione. Il gol vittoria del Canicattì è arrivato al tredicesimo con una conclusione vincente di Falsone che non ha lasciato scampo all’ottimo Cavone dopo un’ottima combinazione Martino – Argento sulla corsia di sinistra. Le speranze del Ragusa di riaddrizzare il match sono andate completamente in fumo al ventottesimo con l’espulsione del capitano Nigro per proteste . Nel finale di gara la squadra di casa ha avuto diverse ottime opportunità in contropiede per chiudere il match ma prima Cambiano e poi Settecase non sono riusciti a mettere il sigillo al match grazie alle parate del portiere del Ragusa Cavone,  che si è chiuso sul punteggio di uno a zero.

Canicattì  1

Ragusa  0

Marcatore: 13’ st Falsone

Canicatti: Sarcuto, Argento, Montana Lampo, Dosso, Iannello, Guarnotta, Cambiano (33’ st Tinnirello), Martino, Pirrotta, Settecase, Falsone (40’ st Colley). A disp. Manto, Maggio, Orlando, Scrimali, La Licata. All. Giovanni Falsone

Ragusa: Cavone, Scribano,Iozzia, Gatto, Pianese,Nigro, Gomez,  La Terra (40’ st Aletta), Anania, Ferrante, Satorini. A disp. Alabiso,Meli , Caposole. All. Salvatore Utro

Arbitro: Ramondino ( Sez. Pa)

Note: Espulso Nigro per doppia ammonizione – Ammoniti : Pianese, Ferrante, Pirrotta, Montana Lampo

  •   
  •  
  •  
  •