Amarcord Milan. Shevchenko, Tassotti, Maldera insieme per portare l’Ucraina ai Mondiali

Pubblicato il autore: Gioacchino Moncado Segui

Ci sarà molto Milan nel nuovo staff tecnico della Nazionale di calcio dell’Ucraina. E’ stato ufficializzato proprio oggi l’affidamento dell’incarico di nuovo commissario tecnico della formazione ucraina ad Andriy Shevchenko, ex Pallone d’oro e stella del Milan. L’ex attaccante subentra a Mykhailo Fomenko cui è stato collaboratore durante l’avventura ( a dir la verità poco felice) dell’Ucraina ad Euro 2016. Shevchenko, 40 anni il prossimo 29 settembre, ha firmato un contratto di due anni con la Federcalcio ucraina e guiderà quindi la squadra del suo paese fino ai Mondiali in Russia ai quali l’ex Milan è chiamato a portare la Nazionale ucraina. Per l’ex attaccante del Milan si tratta di un compito molto difficile anche in considerazione del fatto che per Shevchenko si tratterà della prima esperienza da allenatore. Ad affiancarlo in questa nuova avventura vi saranno due ex del Milan che andranno a coadiuvare il nuovo allenatore della Nazionale dell’Ucraina nel suo lavoro. Si tratta di Mauro Tassotti ed Andrea Maldera. Entrambi hanno nei giorni scorsi rescisso il loro contratto con la società rossonera. A completare lo staff di Sheva anche lo spagnolo Raul Riancho.
Per Shevchenko l’approdo sulla panchina della Nazionale del suo paese è arrivato a 4 anni dal primo tentativo che venne fatto dalla Federazione ucraina. Nel novembre 2012, infatti il neo-presidente della Federcalcio ucraina , Anatoliy Konkov, offrì a Shevchenko la panchina della Nazionale ma l’ex attaccante rifiutò ritenendo prematura, a pochi mesi dal ritiro dal calcio giocato, l’assunzione di tale incarico. Adesso l’ex indimenticato bomber del Milan ha deciso di accettare l’incarico potendo contare sull’importante supporto di Mauro Tassotti, grande conoscitore di calcio e persona misurata, cui avrà il compito di fare un po da chioccia all’ex Pallone d’oro ucraino.

Per quanti si fossero dimenticati chi è stato Shevchenko durante la sua brillante carriera ricordiamo il suo palmares

Club

Competizioni nazionali

  • Campionato ucraino: 5
Dinamo Kiev: 1994-1995, 1995-1996, 1996-1997, 1997-1998, 1998-1999
  • Coppa d’Ucraina: 3
Dinamo Kiev: 1995-1996, 1997-1998, 1998-1999
  • Coccarda Coppa Italia.svg Coppa Italia: 1
Milan: 2002-2003
  • Scudetto.svg Campionato italiano: 1
Milan: 2003-2004
  • Super coppa italiana.svg Supercoppa italiana: 1
Milan: 2004
  • FA Cup.png Coppa d’Inghilterra: 1
Chelsea: 2006-2007
  • Carling.png Coppa di Lega inglese: 1
Chelsea: 2006-2007
  • CommunityShield.png Community Shield: 1
Chelsea: 2009
  • Ukrainian Super Cup (2011).svg Supercoppa d’Ucraina: 1
Dinamo Kiev: 2011

Competizioni internazionali

  • Coppa dei Campioni della CSI: 3
Dinamo Kiev: 1996, 1997, 1998
  • Coppacampioni.png UEFA Champions League: 1
Milan: 2002-2003
  • Supercoppaeuropea2.png Supercoppa UEFA: 1
Milan: 2003

Individuale

  • Capocannoniere della Coppa d’Ucraina: 2
1994-1995 (6 reti), 1997-1998 (8 reti)
  • Capocannoniere della Coppa dei Campioni della CSI: 1
1997 (6 reti, a pari merito con Tichonov)
  • Calciatore ucraino dell’anno: 6
1997, 1999, 2000, 2001, 2004, 2005
  • Capocannoniere della Champions League: 2
1998-1999 (8 reti, a pari merito con Yorke), 2005-2006(9 reti)
  • Capocannoniere della Višča Liga: 1
1998-1999 (18 reti)
  • Miglior giocatore UEFA: 1
Miglior attaccante: 1998-1999
  • Capocannoniere della Serie A: 2
1999-2000 (24 reti), 2003-2004 (24 reti)
  • Squadra dell’anno ESM: 3
1999-2000, 2003-2004, 2004-2005
  • Oscar del calcio AIC: 2
Miglior straniero: 2000
Miglior gol: 2004
  • Pallone d’argento: 1
2003-2004
  • Squadra dell’anno UEFA: 2
2004, 2005
  • Pallone d'oro.svg Pallone d’oro: 1
2004
  • FIFPro World XI: 1
2005
  • Golden Foot: 1
2005
  •   
  •  
  •  
  •  
Tags: