Messi si sfoga a Olé: “Bisogna cambiare questa situazione di m…”

Pubblicato il autore: Francesco Moscato Segui

messi olé
Situazione critica quella dell’Argentina nel discorso Qualificazioni a Russia 2018, dopo la batosta di Belo Horizonte contro uno scatenato Brasile, capitanato da Neymar, nel 3-0 di stanotte. La seleccion, seconda nel ranking Fifa, stilato lo scorso mese, rischia addirittura la partecipazione alla competizione iridata in Russia, che si terrà tra un annetto e mezzo. Manca un gioco, uno stile di impadronirsi del campo, e cominciano ad arrivare critiche durissime dappertutto. Il calcio in Argentina, è peggio che in Italia, è ritenuto una vera religione, ed i giornali, non perdonano la brutta sconfitta ottenuta contro i rivali storici del Brasile, che viaggia solitario al primo posto, seguiti dall’Uruguay che batte l’Ecuador per 2-1 ad un punto. E sembrano le prime ad ottenere un posto ai Mondiali. Dopo la sconfitta, chi ci mette la faccia? Il capitano. Leo Messi, stella del Barcellona, che in un’intervista per “Olé” quotidiano sportivo, è stato anche molto duro, critico senza peli sulla lingua nei confronti della sua  albiceleste: “Bisogna cambiare la nostra mentalità. Perché quando non ci siamo con la testa, non stiamo bene nemmeno con le gambe, che non rispondono. E’ una situazione di merda”. Inesistente anche il bomber della Juventus Gonzalo Higuain, che in Nazionale non passa un buon momento. Ed i tifosi, cominciano anche a chiedere ricambi e la testa di chi non lotta per la nazionale. Ora l’Argentina è sesta, ad un punto dal Cile, che andrebbe a fare i play off. Martedì l’Argentina se la vedrà con la Colombia,  terza in classifica.

Leggi anche:  Inter-Bologna, probabili formazioni: Lukaku e Sanchez dal 1' insieme
  •   
  •  
  •  
  •