“Ah da quando Baggio non gioca più, non è più domenica”: tanti auguri Divin Codino

Pubblicato il autore: Fabio Sala Segui

Roberto Baggio50 anni e non sentirli. Divin Codino Roberto Baggio oggi compie 50 anni. Mezzo secolo di emozioni per lui e per noi che abbiamo avuto la fortuna di vedere giocare un fenomeno del genere. Che giocate. Che visione. Che magie. Delle magie per un uomo veramente magico. Un ragazzo che ha vestito la maglia di tutti i grandi club di A, ma facendosi amare da ogni tifoso e rimanendo nei cuori di tutti noi italiani. Eh, da quando Baggio non gioca più, non è davvero più domenica!

QUEL MALEDETTO MONDIALE – Non tantissimi titoli per Baggio. 2 scudetti, una Coppa Italia, una Coppa UEFA. Più il pallone d’oro ovviamente.
Ma forse, nei suoi 50 anni, un rimpianto gli sarà rimasto: non aver mai vinto nulla con la maglia azzurra. Soprattutto quel mondiale, negli Stati Uniti, nel 1994. Finale dei mondiali persa contro il Brasile ai rigori, con Robi che sbaglio l’ultimo rigore. Forse il vero rimpianto di un calciatore che si è tolto tutti gli sfizi che si sarebbe potuto togliere da professionista. Ma gli amanti del calcio dovranno sempre essere grati agli Dei di questo sport per averci regalato un vero e proprio Dio del calcio.
Eh allora, per ringraziarlo delle magie che ci ha donato, vogliamo auguragli tanti auguri con le stesse parole con cui un altro grande del calcio, Paolo Maldini, lo ha salutato durante l’ultima partita giocata da Divin Codino: Grazie di tutto Roberto.

  •   
  •  
  •  
  •  
Leggi anche:  Udinese-Inter, Graziano Cesari difende Conte: "I quattro minuti di recupero? Maresca ne avrebbe dovuti dare 7"