Italia-Israele, i precedenti della sfida valida per le Qualificazioni ai Mondiali 2018

Pubblicato il autore: FARALDI1972 Segui


Domani sera al Mapei Stadium l’Italia di Ventura affronta l’Israele. Partita meno complicata di quella giocata contro la Spagna. Naturalmente si spera che il Ct ligure cambia modulo e giocatori, accantonando il disastroso 4-2-4 con un più pragmatico 3-5-2. Cambiare i giocatori, si! Un 352 con Zappacosta a destra, uno tra Barzagli  o Astori centrale, mentre a sinistra andrà dirottato Darmian. Centrocampo composto da Candreva, Parolo, Verratti, De Rossi,  Insigne. In attacco la coppia  goal, Immobile – Belotti. I precedenti tra Italia e Israele sono ben pochi, 4 confronti, 3 vittorie dell’Italia e un pareggio . L’ultimo confronto in Italia risale al mondiale di Germania 1970, la partita fini a reti bianche. Prima del 1970 ci furono due confronti, uno a Tel Aviv datato 1961, dove gli azzurri vinsero in rimonta per 4 a 2 e l’altro sempre nel 1961 a novembre dove gli azzurri si imposero con un perentorio 6 a 0  pokerissimo  dell’oriundo Omar Sivori. Gli azzurri sperano quantomeno di eguagliare il 6 a 0 evitando palpitazioni inutili, così da poter giocare l’ultima in scioltezza con l’Albania , aspettando i fatidici play off. Tutto fa ben sperare, ma attenti all’Israele, per nostra fortuna il giocatore più rappresentativo Zahavi non sarà del match. L’allenatore Elisha Levy troverà le alternative, certo questo non deve spaventare Ventura e il suo team. L’Italia nella sua faretra ha parecchie frecce.

Leggi anche:  Serie A, dove vedere Genoa - Fiorentina: streaming e diretta TV SKY o DAZN?
  •   
  •  
  •  
  •  
Tags: