Russia 2018, nuova minaccia Isis: diffusa foto con Deschamps!

Pubblicato il autore: Giovanni Esposito Segui

Il mondiale, che si giocherà a Giugno in Russia, è sempre più a rischio terrorismo: dopo la minaccia diffusa con la foto di Messi l’Isis ha diffuso un’altra immagine con Deschamps protagonista.

La prima minaccia: fotomontaggio con Messi. Il prossimo mondiale, che si svolgerà in Russia, è sempre più a rischio attentato. Da qualche settimana, sul web, circolano fotomontaggi che fanno presagire un attacco terroristico durante i mondiali 2018: la vittima del primo fotomontaggio è stata la stella del Barcellona Lionel Messi. L’immagine ritraeva l’argentino in abiti da carcerato dietro le sbarre di una prigione mentre piange sangue dall’occhio sinistro. L’immagine ha scosso tutto il mondo e ha fatto scattare i primi segnali d’allarme: la prima a muoversi è stata la Federazione Argentina che aveva incontrato l’ambasciatore russo proprio per discutere di questi fatti delicati. Anche il Ct Sampaoli, il direttore Jorge Burruchaga e il presidente della commissione per lo sport Javier Marin hanno partecipato all’incontro discutendo di questioni riguardanti la sicurezza della federazione Argentina durante la competizione.

Leggi anche:  Zazzaroni sulla Supercoppa: "Avrei voluto cambiare canale"

Altra foto Shock: protagonista Didier Deschamps. La prima foto ha scosso il mondo del calcio ma adesso si può parlare di vero e proprio allarme: nelle ultime ore è stata diffusa una nuova foto con protagonista, questa volta, l’ex centrocampista della Juve e attuale Ct della Francia Didier Deschamps. L’immagine, diffusa da un’agenzia molto vicina all’Isis, ritrae l’allenatore francese con una tuta arancione e, che rimanda ai prigionieri di Guantanamo, mentre viene minacciato da un jihadista. Nella stessa immagine, sulla destra, appare una scritta che identifica Deschamps come “Nemico di Allah” e più in basso appare un’altra scritta , la più macabra, che afferma ” continueremo a spaventarvi e a rovinare le vostre vite”.

La minaccia si fa sempre più pesante.Oltre a queste foto, con protagonisti due personaggi famosi del calcio mondiale, ne è stata diffusa anche un’altra antecedente a l’ultima pubblicata ovvera quella di Deschamps: nei mesi passati sono state diffuse immagini con delle bombe all’interno degli stadi chiaro riferimento al grande evento, i mondiali, in programma la prossima estate. Insieme a questa immagine è stata anche diffusa una scritta “Nemici di Allah in Russia, giuro che il fuoco dei nostri soldati vi brucerà”. L’allarme ormai è scattato e i mondiali sono a serio rischio attentato: resta da capire quali saranno le contromisure di sicurezza che gli organizzatori adotteranno per garantire una competizioni in totale tranquillità.

  •   
  •  
  •  
  •