Chelsea-Manchester United, Conte riconosce le difficoltà dei blues

Pubblicato il autore: Emmanuele Sorrentino Segui

Chelsea-Manchester United: Conte rischia l’esonero contro José Mourinho


Chelsea
e Manchester United si affronteranno in campionato domenica prossima alle ore 17.30 per l’undicesima giornata della Premier League. Per il tecnico dei blues, Antonio Conte, si tratta di un match particolarmente delicato. Riconosce il periodo nefasto che sta attraversando la sua squadra ed è per questo che non vuole abbassare la guardia: sa che un eventuale passo falso potrebbe costargli la panchina, oltreché far ripiombare la squadra di Londra fuori dal discorso europeo, nonché dalla vetta della classifica. I problemi ci sono, sono tanti e di non facile soluzione, come afferma il tecnico pugliese. I blues sono reduci dalla scoppola di Champions di martedì sera, dove gli uomini di Conte persero per 3-0 contro la Roma. E il tecnico torna proprio sul match della competizione europea: “Il secondo tempo di Roma è stato particolarmente negativo sotto tutti i punti di vista“.
Tuttavia l’ex ct della Nazionale Italiana di calcio non demorde: “Non ho perso l’entusiasmo di allenare questa squadra perché sono vaccinato a questo tipo di pressione“. E alla luce di ciò, Conte si tiene buono proprio il patron della squadra londinese Roman Abramovich, laddove afferma con una certa nonchalance quanto segue “Ho visto Abramovich la settimana scorsa, quando è venuto ad assistere l’allenamento della squadra prima della trasferta di Roma. Ci siamo fatti una chiacchierata sulla condizione della squadra in questo momento”. L’allenatore sa che è sotto osservazione, le critiche si susseguono da diverse e la situazione non è rosea. Si parla incessantemente di un suo esonero, accostato da alcuni addirittura al Milan, che altrettanto vive un periodo buio.
Infine uno sguardo alla classifica: “Il problema principale è il Manchester City che sta correndo“. Evidentemente Conte non ha torto, perché la squadra di Pep Guardiola viaggia alla grande: 28 punti in classifica, frutto di nove vittorie e un solo pareggio, a +5 dalla seconda, lo United appunto, a +9 dai blues. Tra l’altro i citizen non conoscono ancora una sconfitta, in queste prime dieci gare della Premier solo risultati utili.
Antonio Conte vuole riscattarsi proprio domenica e proprio contro José Mourinho. Curioso il siparietto dello scorso anno, con tanto di botta e risposta tra l’ex juventino ed il portoghese. Quest’ultimo lo accusava di “mancanza di rispetto” perché aveva incitato la tifoseria di casa, a mo’ di sfottò nei confronti degli avversari, quando il match era fortemente sfavorevole nei confronti dei Reds, i quali subirono una cocente sconfitta e una fitta goleada.

Leggi anche:  Dove vedere Torino-Milan Primavera: streaming gratis e diretta tv?
  •   
  •  
  •  
  •