Atalanta, Gasperini: “Contro il Napoli abbiamo perso per un gol irregolare”

Pubblicato il autore: Yuri Lo Stuto Segui


Gian Piero Gasperini
, in conferenza stampa prima della sfida contro il Sassuolo ne ha per tutti, toccando vari argomenti, ad iniziare sulle ombre che getta sul proprio futuro, citando divergenze di mercato con la società.
Un’altra parentesi aperta dal tecnico dell’Atalanta, riguarda la partita di domenica scorsa persa contro il Napoli, con un gol di Mertens in posizione quantomeno dubbia. Questione di centimetri, e secondo il regolamento del VAR per casi come questo, la decisione finale spetta al guardalinee che ha segnalato l’irregolarità, data la difficoltà oggettiva nell’interpretare la situazione di gioco corrente. Ma Gasperini non ci sta ed in conferenza è un fiume in piena, incapace di accettare le spiegazioni che gli sono state fornite in settimana: “Hanno tentato di spiegarmi la situazione della tolleranza, ovvero che se il fuorigioco è fino a 3 centimetri, può anche non essere considerato come errore arbitrale. Ma in Lega nella riunione di lunedì con Rizzoli non ho sentito parlare di tutto questo. Insomma abbiamo perso a causa di un gol irregolare, Mertens era in fuorigioco, non abbiamo mica l’anello al naso. Il campionato ormai è al giro di boa e le situazioni da giudicare sono molto difficili, lo dimostrano le tante proteste nate per singoli episodi. Ho sentito dire che il nostro torneo è il più corretto, ma a questo punto non ne sono più tanto sicuro…”

  •   
  •  
  •  
  •  
Leggi anche:  Serie A, dove vedere Juventus - Sampdoria: streaming e diretta TV, SKY o DAZN?