Buffon da Fazio “rinvia” il ritiro: “Rinnovo? E’ l’ultimo dei problemi”

Pubblicato il autore: Antonio Orlando Segui


Ieri sera ospite d’eccezione a Che tempo che fa: Gianluigi Buffon. Il capitano delle Juventus, ha deciso di festeggiare il suo 40esimo compleanno nello studio di Fabio Fazio, con il quale ha ripercorso i successi di una lunga carriera, raccontando aneddoti del passato e anticipando le sue intenzione future. In molti sanno che il portiere della Juve e della Nazionale viene da un lungo periodo di stop a causa di un infortunio, il quale non gli ha concesso di superare Paolo Maldini come presenze in Serie A ( 647). Buffon è fermo a 629 e, sebbene tornerà la prossima domenica a difendere la porta juventina, non riuscirà nell’intento.

” Ma non è un problema – ha detto Buffon – non bisogna forzare le cose, bisogna anche sapersi accontentare. Ho avuto tantissimo dalla vita e ho superato tanti record, se questo rimanesse a Paolo, sarei contento per lui perchè se lo merita”. Subito dopo il portiere bianconero ha aperto una piccola parentesi sul suo futuro evidenziando una gran voglia di continuare a giocare. “La voglia di giocare c’è, mi sento in forma. Ma il mio rinnovo non è un problema, incontrerò presto il presidente Agnelli e prenderemo la scelta migliore. Faremo la scelta più congrua alla mia età e al mio ruolo futuro”. In seguito Gigi Buffon ha risposto ai numerosissimi auguri arrivati da parte di suoi colleghi, ma anche da amici e tifosi del mondo dello spettacolo che hanno telefonato durante la trasmissionePoi Buffon si è lasciato andare a un commento sull’esclusione dei Mondiali. “Qualche volta – ha detto il capitano bianconero – fa piacere ricevere solidarietà in un momento difficile. Dietro a quest’immagine di superman può esserci sempre fragilità”. Un campione Buffon, dentro e fuori dal campo.

  •   
  •  
  •  
  •  
Leggi anche:  Dove vedere Milan-Venezia, streaming e diretta Tv