Calciobidone 2017, vince Gabigol. Sul podio Iturbe e Vermaelen

Pubblicato il autore: Martina Carella Segui



Gabriel Barbosa (Gabigol)
si aggiudica Calciobidone 2017, il premio assegnato, tramite votazione sul web, al calciatore straniero flop della scorsa stagione. Il brasiliano ex Inter si è imposto in una stagione da record nella quale è  è stato abbattuto il muro delle diecimila votazioni (10.450 i votanti complessivi). Gabigol ha fatto addirittura meglio del predecessore Kondogbia. Se infatti il francese dell’Inter vinse nel 2016 con l’impressionante media del 49,7% delle preferenze, il suo erede si è imposto con un imperioso 53,6%!

Gabigol era il principale favorito dell’edizione 2017.  Sono state 5.596 gli utenti che hanno votato per il brasiliano. Al secondo posto, con 1.242 voti (11,9% delle preferenze) si è piazzato Juan Manuel Iturbe, ex Roma, deludente
anche nel periodo in prestito al Torino e ormai desaparecidos in Messico. Terza piazza invece per il belga
Vermaelen, oggetto misterioso alla Roma: in 1.006 (9,6%) hanno scelto il suo nome. Fuori dal podio l’ex
milanista Bacca (877 voti e l’8,4%).

CALCIOBIDONE 2017  – Come di consueto, i tifosi ulteriormente delusi dall’assenza – dalla “Flop Ten” dei finalisti – di nomi considerati ben peggiori, hanno potuto decretare i cosidetti “Jolly”, che ha registrato un altro record. Ben 63 sono stati i giocatori segnalati, di cui citiamo i primi dieci: a vincere è il croato Marko Pjaca della
Juventus (pagato 23 milioni di Euro nel 2016 e appena passato allo Schalke 04), che con il 10% delle
preferenze ha preceduto due romanisti: seconda piazza per il brasiliano Bruno Peres (9%), in netta
involuzione rispetto al pimpante vissuto al Toro, e il  brasiliano Gerson (7%). Seguono
Niang (che in estate è passato dal Milan al Torino), Gustavo Gomez (Milan), Hart (portiere del Toro nella
scorsa stagione), Nagatomo (Inter), Dani Alves (ex Juventus), Luiz Adriano (ex Milan, tra i candidati dello
scorso anno quando si classificò 5°) e infine Memushaj (Benevento, ex Pescara).

  •   
  •  
  •  
  •