Cassano ospite a Tiki Taka: “Il VAR ? E’ una pagliacciata. Voglio giocare ancora”

Pubblicato il autore: Stefano Salamida Segui

BOLOGNA, ITALY - NOVEMBER 04: the referee check the VAR prior to give a penalty kick to FC Crotone during the Serie A match between Bologna FC and FC Crotone at Stadio Renato Dall'Ara on November 4, 2017 in Bologna, Italy. (Photo by Mario Carlini / Iguana Press/Getty Images)
Antonio Cassano
, ospite nella puntata di Tiki Taka andata in onda ieri sera, ha risposto ad alcune domande poste dal conduttore di Mediaset Pierluigi Pardo. Fra i tanti argomenti trattati, non poteva mancare la domanda relativa all’uso del VAR nella nostra Serie A e il calciatore barese, ha espresso cosi il suo parere:”Il VAR? E’ una pagliacciata, non è calcio, non poter esultare tranquillamente in attesa che l’arbitro riveda le immagini e magari annullarti il gol dopo due minuti. Bisogna lasciar lavorare gli arbitri, lasciarli sbagliare, l’importante che siano in buona fede, chi è bravo può arbitrare, chi non è bravo può cambiare lavoro”.

Sempre schietto e sincero el Pibe di Bari Vecchia, che, sull’argomento riguardante il ritiro di Gigi Buffon afferma:”Il ritiro di Gigi non è ancora così scontato, ha tanti dubbi nella testa, può dare ancora tanto al calcio italiano e alla nazionale, guardate Federer.” E ancora sul ritiro del capitano della Roma Francesco Totti: “Con l’addio di Francesco, guardo il 40% delle partite in meno, se mi tolgono anche Gigi allora mi do all’ippica.” Infine parla del suo futuro, con qualche nostalgia del passato, e la voglia di ritornare a giocare: “Ho una famiglia meravigliosa, potrei stare a casa a giocare a calcio in giardino con i miei figli, ma vorrei un’ ultima occasione. Mi sono lasciato alle spalle le “cazzate” e cerco un ambiente che si fidi di me, un ritorno al Bari sarebbe impossibile perchè sarei lontano dalla mia famiglia, ma non vorrei lasciare l’Italia.”
Chissà se vedremo ancora il Pibe di Bari all’opera, non ci resta che aspettare e sperare, in fondo a chi non manca Antonio Cassano.

  •   
  •  
  •  
  •  
Leggi anche:  Nations League, sorteggi fatti: sarà Italia-Spagna