Inter, visite mediche per Rafinha mentre Santon cancella Instagram

Pubblicato il autore: Antonio Orlando Segui

E’ il giorno di Rafinha. Il brasiliano è arrivato a Milano ieri sera proprio mentre i compagni di squadra affrontavano in casa la Roma di Di Francesco. Il brasiliano ha, però, deciso di dirigersi direttamente in albergo senza “deviare” verso San Siro. Questa mattina ha svolto e superato le visite mediche. La prima, di rito, alla clinica Humanitas, la seconda al CONI. Il giocatore non ha ancora rilasciato dichiarazioni, ma pare abbia già espresso la volontà di indossare la maglia numero 12.  La società nerazzurra ha chiuso un’estenuante trattativa con il Barcellona acconsentendo alla formula del prestito con diritto di riscatto fissato a 35 milioni di euro più 3 di bonus. E’ attesa a brevissimo la firma sul contratto da parte del giocatore.


Intanto in casa nerazzurra, l’entusiasmo per il nuovo innesto pare non sia sufficiente per far tornare la serenità ad Appiano Gentile. Infatti, il pareggio rimediato ieri sera in extremis contro la Roma non è andato giù a molti tifosi, i quali, furiosi, si sono accaniti contro i propri beniamini. Al centro del mirino ci è finito Davide Santon, ritenuto il principale responsabile sul gol di El Shaarawy che ha scaturito lo svantaggio parziale dell’Inter, poi recuperato da Vecino. Il terzino nerazzurro, poi difeso anche da mister Spalletti nel post partita, ha chiesto scusa ai tifosi al momento della sostituzione. Ma non è bastato. Perchè le critiche si sono trasferite sui social e si sono trasformate in insulti, anche pesanti, indirizzati prevalentemente sul suo profilo Instagram. Il giocatore ha momentaneamente disattivato l’account.

  •   
  •  
  •  
  •  
Leggi anche:  Dove vedere Milan-Venezia, streaming e diretta Tv
Tags: