La Juventus fa licenziare Pavel Pogrebnyak dallo Dinamo Mosca, ecco cosa è accaduto

Pubblicato il autore: Yuri Lo Stuto Segui

La storia era in circolo già da un mese e mezzo, ma ora ha avuto la sua conclusione. Il giocatore della Dynamo Mosca Pavel Pogrebnyak ha risolto il contratto che lo legava alla società russa. La motivazione è legata al fatto per cui l’attaccante russo lo scorso 9 dicembre è stato sorpreso all’Allianz Stadium ad assistere all’incontro di Serie A tra Juventus, di cui è grande tifoso, ed Inter. Non ci sarebbe nulla di male se non fosse che Pogrebnyak in quel periodo avrebbe dovuto essere a riposo a causa di problemi fisici che lo stesso giocatore della Dynamo Mosca aveva lamentato, costringendolo quindi a saltare il match di campionato contro l’Anzhi.
La società moscovita non ha preso bene la cosa e data la gravità del comportamento attuato da Pogrebnyak, la Dynamo Mosca ha deciso di risolvere consensualmente il contratto con il giocatore. Secondo quanto riportato dal quotidiano “Sport Express“, Pogrebnyak, oltre ad aver saltato ingiustificatamente il match di campionato contro l’Anzhi, sarebbe stato protagonista anche di altri comportamenti che non sono stati graditi dalla società russa: infatti, dietro alla risoluzione contrattuale, ci sarebbe anche il fatto di aver giocato una gara di esibizione con una maglia sponsorizzata dalla Adidas, mentre la Dynamo Mosca è sponsorizzata dal marchio Nike. Inoltre, Pogrebnyak sarebbe stato anche accusato di guida in stato di ebbrezza. Insomma, tutti questi elementi hanno portato la società russa alla decisione finale, consistente nella risoluzione del contratto.

  •   
  •  
  •  
  •  
Tags: