Manchester City, preso Laporte per 70 milioni

Pubblicato il autore: Lorenzo Solombrino Segui

NEWCASTLE UPON TYNE, ENGLAND - DECEMBER 27: Raheem Sterling of Manchester City celebrates after scoring the opening goal during the Premier League match between Newcastle United and Manchester City at St. James Park on December 27, 2017 in Newcastle upon Tyne, England. (Photo by Ian MacNicol/Getty Images)

Nuovo acquisto in casa Manchester City. Dall’Athletic Bilbao arriva il centrale Aymeric Laporte, per una cifra che si aggira intorno ai 65 milioni più 5 di bonus. Il francese martedì sosterrà le visite mediche di rito, per poi andare a siglare un contratto che lo legherà ai “Citizens” per i prossimi cinque anni.

Un trasferimento che era nell’aria già da tempo, dato che lo staff di Guardiola lo stava monitorando dalla scorsa stagione, come ammesso qualche giorno fa proprio dal tecnico. “Se lo prenderemo, lo saprete. È un giocatore dell’Athletic in questo momento. È un giocatore che ci interessava lo scorso anno e che ci interessa anche ora”.
Il 23enne centrale transalpino è il profilo che aveva espressamente richiesto il tecnico catalano per questa sessione di mercato invernale. Più volte aveva palesato il bisogno di dover rinforzare il pacchetto arretrato composto da un numero di giocatori giudicato non sufficiente per preparare al meglio tutte le competizioni. Laporte, infatti, è stato designato come il sostituto ideale di Vincent Kompany, infortunato da parecchio tempo ormai e che ha lasciato un vuoto importante nell’organico del City.

La scorsa estate, Laporte era stato accostato anche al Milan con possibile rinforzo per il reparto arretrato. L’affare non si è concretizzato con i rossoneri che hanno deciso di virare su Bonucci, prelevandolo dalla Juve per 40 milioni.

  •   
  •  
  •  
  •