Sorteggio Nations League, ecco tutti i gironi delle 4 Leghe

Pubblicato il autore: Emmanuele Sorrentino Segui

sorteggio nations league
Sorteggio Nations League, stamane a Losanna sono stati pescati  i raggruppamenti della nuova “Champions” delle Nazionali, che vedrà il suo esordio il prossimo mese di settembre, con le gare della prima giornata. Ecco l’esito dell’urna:

LEGA A:

GRUPPO 1GRUPPO 2GRUPPO 3GRUPPO 4
GermaniaBelgioPortogalloSpagna
FranciaSvizzeraItaliaInghilterra
OlandaIslandaPoloniaCroazia

LEGA B:

GRUPPO 1GRUPPO 2GRUPPO 3GRUPPO 4
SlovacchiaRussiaAustriaGalles
UcrainaSveziaBosnia ed ErzegovinaRepubblica d'Irlanda
Repubblica CecaTurchiaIrlanda del NordDanimarca

LEGA C:

GRUPPO 1GRUPPO 2GRUPPO 3GRUPPO 4
ScoziaUngheriaSloveniaRomania
AlbaniaGreciaNorvegiaSerbia
IsraeleFinlandiaBulgariaMontenegro
- - -EstoniaCiproLituania

LEGA D:

GRUPPO 1GRUPPO 2GRUPPO 3GRUPPO 4
GeorgiaBielorussiaAzerbaigianMacedonia
LettoniaLussemburgoIsole Far OerArmenia
KazakistanMoldaviaMaltaLiechtenstein
AndorraSan MarinoKosovoGibilterra

Le Leghe A e B saranno a loro volta suddivise in quattro gironi da tre squadre, mentre la Lega C avrà un girone da tre squadre e tre gironi da quattro. In ultimo la Lega D sarà formata da quattro gironi da quattro squadre.
La novità in assoluto per una competizione continentale è senza dubbio la presenza di retrocessioni, promozioni e formula delle finali. Nella fattispecie, le prime classificate dei gironi della Lega A si giocheranno il titolo in due incontri di semifinale e nella finalissima.
Il principale obiettivo è quello di mandare in soffitta le poco spettacolari amichevoli internazionali, creando all’uopo una vera e propria competizione, con tanto di promozioni e retrocessioni, caratterizzata da gare ad eliminazione diretta e ampia risonanza a livello mediatico, più di quanto possa avere una semplice sfida .
Oggi è stata l’occasione giusta per svelare anche il nuovo trofeo che, come affermato dallo stesso Marchetti, è totalmente made in Italy, realizzato da un’azienda del nostro Paese e raffigurante una realizzazione plastica del logo della competizione. Un motivo di vanto ed orgoglio per la nostra Nazione, che anche in ambito artistico riesce a stupire.

Calendario e modalità di svolgimento della Nations League

Alla nuova competizione prenderanno parte le 55 nazionali che fanno parte della UEFA, le quali saranno suddivise in leghe in base al ranking, creando nella fattispecie delle apposite leghe, secondo lo schema seguente:

Lega A – Saranno iscritte le prime 12 squadre d’Europa;
Lega B – Anche in questo caso ci sono 12 squadre, dalla 13esima alla 24esima posizione
Lega C – Sarà composto dalle 15 nazionali successive
Lega D – Completerà il tutto con le ultime 16 squadre.

La UEFA confermerà le 138 gare della fase delle Leghe, con date e orari d’inizio, non appena possibile dopo il sorteggio. Di seguito è pubblicato il calendario delle sfide, anche se le squadre delle Leghe A e B giocheranno solo in quattro giornate – nelle altre date disputeranno delle amichevoli.

  • Giornata 1: 6–8 settembre 2018
  • Giornata 2: 9–11 settembre 2018
  • Giornata 3: 11–13 ottobre 2018
  • Giornata 4: 14–16 ottobre 2018
  • Giornata 5: 15–17 novembre 2018
  • Giornata 6: 18–20 novembre 2018
  • Sorteggio fase finale: inizio dicembre 2018
  • Fase finale: 5–9 giugno 2019
  • Sorteggio spareggi per UEFA EURO 2020: 22 novembre 2019
  • Spareggi per UEFA EURO 2020: 26–31 marzo 2020

Riguardo le retrocessioni, le ultime 4 retrocedono in Lega B e verranno sostituite dalle vincenti del girone di questa Lega che verranno così promosse. Identifica formula anche per le Leghe C e D.
La fase a gironi avrà inizio nel mese di settembre di quest’anno e si concluderà nel mese di novembre. Le finali sono in programma nel giugno del 2019.
La Nations League prevede un cambio in merito all’inizio delle qualificazioni per i prossimi Europei, le quali avranno inizio a marzo, subito dopo le gare della nuova competizione. Il sorteggio dei 10 gruppi di qualificazione all’Euro sarà fatto proprio in base ai risultati della Nations League: le prime 10 squadre della nuova competizione saranno in prima fascia, le ultime 2 della Lega A e la prime 8 della Lega B in seconda fascia, stesso discorso per le restanti leghe.
Dopo la recente debacle e la conseguente esclusione dai Mondiali, l’Italia avrà la possibilità di riscattarsi sin da subito.

  •   
  •  
  •  
  •  
Tags: