Inter, D’Ambrosio non ci sta: “Gruppo unito, gli attacchi social non ci riguardano”

Pubblicato il autore: Andrea Medda Segui
CAGLIARI, ITALY - NOVEMBER 25: Marcelo Brozovic of inter celebrates his goal 0-2 with the team mates during the Serie A match between Cagliari Calcio and FC Internazionale at Stadio Sant'Elia on November 25, 2017 in Cagliari, Italy. (Photo by Enrico Locci/Getty Images)

(Photo by Enrico Locci/Getty Images)

In casa Inter c’è massima concentrazione per la gara casalinga di San Siro contro il Bologna. I due mesi senza vittoria hanno sicuramente influito sullo stato d’animo dei calciatori. Il mercato e le voci di presunti problemi all’interno dello spogliatoio hanno contribuito a portare ulteriore malumore tra i nerazzurri ma non secondo Danilo D’Ambrosio, terzino dell’Inter che, intervistato da Premium Sport, non ci sta e spiega che il gruppo è unito più che mai e spesso i rumors social sono fin troppo gonfiati e quasi inventati.
Il numero 33 nerazzurro ha parlato a 360 gradi di Inter, del momento senza vittorie ma anche dell’umore del gruppo. Di Icardi e di Spalletti ma anche degli obiettivi ancora perfettamente raggiungibili per questa stagione.
I paragoni con le squadre degli anni passati è il primo punto affrontato da D’Ambrosio, l’Inter aveva iniziato benissimo il campionato trovandosi anche in testa alla classifica, poi il calo, quasi abitudine dopo dicembre come confermano le ultime stagioni: “Non credo che siano simili le due annate. Quest’anno stiamo facendo un percorso di crescita e questa squadra è diversa. Dobbiamo solo rimboccarci le maniche e riprenderci il terzo posto che fino a poche settimane fa era nostro“.
Carico e fiducioso quindi il calciatore nerazzurro, che poi tiene a sottolineare come le voci di un gruppo diviso e in disaccordo siano del tutto infondate: “Gli attacchi social non ci riguardano, sono uscite delle cose non vere ma il gruppo è compatto, siamo tutti dei bravi ragazzi, forse fin troppo. Tutte queste cose uscite sui giornali o in tv hanno unito ancora di più il gruppo: per noi, la società e il mister conta solo raggiungere il nostro obiettivo“.

Inter, verso la sfida al Bologna e il futuro di D’Ambrosio

Dunque l‘Inter si prepara alla battaglia di San Siro contro il Bologna. D’Ambrosio spiega il momento nerazzurro parlando anche di chi è ancora in dubbio per il match di domenica pomeriggio come Icardi, e di chi potrà sicuramente tornare utile per ritrovare i tre punti in campionato come Rafinha.
Icardi è il nostro capitano e il bomber della squadra e se dovesse mancare anche con il Bologna sarebbe un’assenza pesante. Ma Eder l’ha sostituito in modo egregio, trovando anche il gol”. Sul nuovo arrivato, il brasiliano Rafinha, il terzino nerazzurro è sicuro: “Ci può dare una grande mano perché ha qualità sopra la media. Si è integrato al meglio nella squadra e ha capito subito quali sono le priorità“. Spazio poi ad un commento sul proprio futuro. D’Ambrosio giura amore ai colori nerazzurri: “Sono onorato di vestire questa maglia. Voglio restare in questa famiglia per il maggior tempo possibile”.

  •   
  •  
  •  
  •  
Tags: