Inter, presunto scandalo sessuale per Icardi e Wanda Nara. Scattano le querele

Pubblicato il autore: Anna Rosaria Iovino Segui

In seguito alle indiscrezioni circolate nei giorni scorsi per il presunto scandalo sessuale in casa Inter con protagonisti Mauro Icardi e Wanda Nara, i due fanno sapere che sono scattate le querele per diffamazione nei confronti degli organi di stampa che hanno divulgato notizie non veritiere.

La notizia è arrivata proprio dal profilo Twitter ufficiale di Wanda Nara. Il tweet dice: “I Sigg.ri Icardi Mauro e Wanda Nara, tramite il legale di fiducia Avv. Giuseppe Di Carlo, hanno depositato, presso le competenti Procure della Repubblica, denunce-querele in ordine al reato di diffamazione a mezzo stampa per censurare fermamente gli articoli pubblicati in data 23 febbraio 2018 sulla rivista “Cronaca nera” e sui siti online Liberoquotidiano.it e Newnotizie.it, dove si racconta di un presunto ed inesistente “Scandalo sessuale in casa Inter”, nonché di “botte e tradimenti”. Analoghe denunce-querele sono state depositate per ottenere l’accertamento della responsabilità penale di coloro i quali hanno prodotto e diffuso su “Whatsapp” l’audio richiamato nei presenti articoli (se effettivamente esistente) nonché la responsabilità penale dei direttori delle testate giornalistiche che hanno rilasciato la falsa notizia”.

Nell’audio incriminato si raccontava di un incontro “piccante” tra Wanda Nara e un compagno di squadra di Icardi, di cui non è stata rivelata l’identità. Insomma ci sono tutti gli elementi per parlare di fake news.  Partiranno adesso gli eventuali e necessari accertamenti per definire un caso che la famiglia Icardi vuole assolutamente portare al chiarimento definitivamente per impedire di rovinare la reputazione, l’onore e l’immagine di Mauro e Wanda, trovando gli eventuali responsabili.

 

  •   
  •  
  •  
  •  
Leggi anche:  Milan, Ibrahimovic: esami in corso, si teme stiramento