Juventus, emergenza infortuni: contro l’Atalanta out anche De Sciglio

Pubblicato il autore: Yuri Lo Stuto Segui
TURIN, ITALY - DECEMBER 23: Massimiliano Allegri head coach of Juventus FC looks on during the serie A match between Juventus and AS Roma at the Alliannz Stadium on December 23, 2017 in Turin, Italy. (Photo by Gabriele Maltinti/Getty Images)

Foto Getty Images © scelta da SuperNews

Non si placa il susseguirsi di infortuni in casa Juventus: dopo i problemi accusati da Higuain e Bernardeschi dopo la vittoria nel derby contro il Torino, Allegri ora è costretto a fare a meno anche di Mattia De Sciglio, che, come riporta Sky Sport, si è fermato durante l’allenamento odierno per un problema muscolare alla coscia sinistra. Ennesima tegola per Allegri che dovrà rinunciare al terzino destro almeno per la partita di domenica contro l’Atalanta. Per la Juventus De Sciglio è divenuto uno degli uomini migliori in questo ultimo periodo, facendo ricredere i molti tifosi bianconeri delusi dal suo arrivo ad inizio stagione, ritenendo l’acquisto non all’altezza.
Ora Allegri dovrà contare giocoforza su Stephan Lichtsteiner, anche lui reduce da un infortunio muscolare che lo ha tenuto ai box per una settimana, altrimenti potrebbero essere adattati al ruolo di terzino destro o Stefano Sturaro o Andrea Barzagli. L’ennesimo infortunio che non ci voleva per Allegri, costretto a rinunciare anche ad altri interpreti molto importanti, come Cuadrado, alle prese con la pubalgia il quale riprenderà ad allenarsi in gruppo tra due settimane e Matuidi, dopo che sono rimasti fermi anche Dybala per più di un mese, Mandzukic che ha saltato il derby a causa della febbre. Ora anche De Sciglio fermo, nel momento più delicato della stagione bianconera, la cui Juventus dovrà rinunciare anche ad altri due uomini fondamentali come Bernardeschi ed Higuain, due giocatori che hanno brillato in questo mese di febbraio.

Leggi anche:  Piccinini su Conte: "L'Inter non ha avuto ferocia? Troppo semplice. A questo punto anche io potrei fare l'allenatore"
  •   
  •  
  •  
  •