Juventus, l’agente di Rugani rivela: “Poteva essere ceduto, rifiutate varie offerte”

Pubblicato il autore: Andrea Medda Segui
TURIN, ITALY - OCTOBER 25: Federico Bernardeschi of Juventus celebrates after scoring the opening goal during the Serie A match between Juventus and Spal on October 25, 2017 in Turin, Italy. (Photo by Tullio M. Puglia/Getty Images)

Photo by Tullio M. Puglia/Getty Images, scelta da SuperNews

Non solo gioie e sorrisi dalle trattative di mercato concluse e avviate per il futuro. C’è chi alla Juventus, in questo momento, non è tanto felice ma è voluto rimanere nonostante il poco impiego in questa prima parte di stagione. Parliamo di Daniele Rugani, difensore centrale classe ’94. Il nazionale italiano, dopo un avvio interessante con diverse apparizioni anche da titolare, è sparito dai radar della Juve e del tecnico Massimiliano Allegri complice il turnover operato dall’allenatore toscano e le contemporanee ottime prove di chi è sceso in campo al suo posto.

A parlare della situazione del giovane Rugani e a rivelare delle piccole indiscrezioni di mercato, è stato l’agente del giocatore Davide Torchia che ai microfoni di Radio Vecchia Signora ha spiegato il momento del suo assistito e la situazione in casa Juventus: “Daniele ha giocato spesso all’inizio, poi è stato penalizzato dal turnover. In questo inizio di anno ha avuto un’influenza terribile che l’ha debilitato, ma da oggi è ok. La Juve ha tanti difensori bravi e neanche squadre magari più forti della Juve, Daniele sa che deve farsi trovare pronto“.
Come detto, le prestazioni di chi ha giocato al posto del numero 24 bianconero, Benatia su tutti, hanno creato problemi dal punto di vista dell’impiego del giocatore. Infatti sono solo 14 le presenze di Rugani in questa stagione tra campionato e coppa, ma questo non ha impedito alla Juventus di continuare a credere sul suo giovane talento e di rifiutare alcune offerte di mercato per il 23enne. Lo stesso agente infatti, su un’eventuale partenza del giocatore da Torino, ha rivelato qualche indiscrezione e ha chiarito: “Rugani vicino alla cessione dalla Juve? Se lo hanno chiesto vuole dire che è un ragazzo forte, ma la Juve non ha mai preso in considerazione queste richieste, sanno bene di avere un gioiello in casa. Rugani a 23 anni è nel giro della nazionale e contribuisce alle vittorie della Juve. Molti grandi difensori del passato alla sua età non erano a questi livelli”.

Torchia ha poi concluso con i complimenti alla Juventus e una precisazione su delle voci che lo vorrebbero come procuratore anche di Asamoah: “La Juve lavora in maniera egregia. Due finali di Champions in tre anni per un’italiana è tanta roba”. Sulla questione legata al giocatore del Ghana ha precisato: “Non so perché tutti dicono che sono l’agente di Asamoah, ma non è così. Lui è un ragazzo simpatico e un gran giocatore”.

  •   
  •  
  •  
  •  
Leggi anche:  Dove vedere Palermo-Viterbese, streaming gratis e diretta tv Serie C