Lazio-Steaua Bucarest, Inzaghi: “Faremo di tutto per passare, importante non subire gol”

Pubblicato il autore: Aote Segui

Simone Inzaghi 26-11-2017 Roma Campionato Italiano Serie A Tim incontro SS Lazio Vs Fiorentina allo stadio Olimpico di Roma. Match day SS Lazio Vs Fiorentina at the Olimico Satium in Rome. @ Marco Rosi / Fotonotizia

Vigilia di Europa League per la Lazio di Simone Inzaghi.
Dopo la sconfitta d misura patita una settimana fa in terra rumena i biancocelesti sono chiamati alla rimonta nella sfida dell’Olimpico; l’obiettivo dichiarato è la qualificazione agli ottavi di finale di Europa League.
Il tecnico biancoceleste, nella conferenza stampa della vigilia, riconosce la difficoltà dell’impegno, ma mostra sicurezza sulle potenzialità della sua squadra: “Il risultato della partita di andata senza dubbio ci penalizza, ma siamo coscienti del fatto che possiamo segnare più di un gol. E’ già capitato diverse volte in questa stagione. Sarà fondamentale essere equilibrati sul campo e, soprattutto, non subire gol“.
La sfida con la Steaua arriva in un periodo denso di appuntamenti per la Lazio, ancora in corsa su tre fronti; la ricetta di Inzaghi per affrontare al meglio questi impegni è piuttosto semplice: “Ai ragazzi ho detto di pensare a una partita alla volta. Lo scorso anno per arrivare in Europa League abbiamo faticato tanto e quindi faremo di tutto per cercare il passaggio del turno. In campo andrà la formazione che ritengo migliore, ho già delle idee ma voglio verificare come i ragazzi hanno recuperato dopo la partita di lunedì col Verona“.

Leggi anche:  Ziliani scatenato: "Conte flop totale, sta rovinando l'Inter. É inetto e sadico"

Ci sarà spazio per Felipe Anderson? Il tecnico laziale non si sbilancia: “Potrebbe essere la sua partita, ma anche quella di Immobile o di Caicedo. Avremo bisogno di tutti i nostri attaccanti“.
La Steaua ha dimostrato di essere un avversario non semplice da affrontare, sia in campo che fuori; i rumeni saranno inoltre sostenuti all’Olimpico da circa diecimila tifosi: “Sono senza dubbio una squadra organizzata. Già all’andata non si sono certo limitati a difendersi. Hanno dei giocatori di qualità e dovremo stare molto attenti. Detto ciò la mia squadra in Romania mi è piaciuta. Basterebbe anche ripetere la prestazione dell’andata, ovviamente con un po’ più di attenzione. Creando tanto, prima o poi, il gol arriva. Come ho già detto un gol possiamo sempre farlo, ma non dobbiamo subirlo,renderebbe tutto molto più complicato.  Confido anche nel supporto dei nostri tifosi. Voglio che riempiano lo stadio e facciano sentire la loro voce, come stanno facendo dal’inizio di questa stagione. Ero fiducioso alla vigilia della gara di andata e lo sono ancora di più oggi“.

Leggi anche:  News mercato Lazio, Fiorentina Caicedo si può fare: bastano 5 milioni per portarlo via da Roma

Presente in sala conferenze anche il portiere della Lazio, Thomas Strakosha, anche lui molto ottimista: “Siamo molto sereni; sappiamo di essere forti e credo che domani passeremo il turno. Domani non prendere gol sarà fondamentale, ma noi ci alleniamo ogni giorno perchè ciò non accada. L’Europa League  è una bella competizione, vogliamo andare il più avanti possibile“.
A Strakosha viene inoltre chiesto un commento alla notizia dell’addio a fine stagione di Stefan De Vrij; dalle parole del portiere emerge amarezza per la decisione presa dal compagno olandese, ma. al tempo stesso, sembra che l’ambiente abbia già metabolizzato l’accaduto: “Peccato che vada via, ma questo è il calcio. Sappiamo anche che,fino a quando vestirà questa maglia darà il massimo. Poi, quando andrà via anche la Lazio andrà comunque avanti. Siamo,e resteremo una squadra forte“.

  •   
  •  
  •  
  •