Super Immobile, caccia al record di Higuain

Pubblicato il autore: fabricondo Segui

Foto originale Getty Images© selezionata da SuperNews

Interminabile, altro che Immobile. Ciro il Grande non si ferma più e mette nel mirino il record di Gonzalo Higuain, 36 gol in 38 partite con la maglia del Napoli nella stagione 2015-2016. Con il sigillo al Sassuolo sono 23 i gol messi a segno dal bomber della Lazio in 23 partite di campionato disputate sulle 26 in totale: già eguagliato il numero delle reti dello  scorso torneo. In totale, finora, 32 i centri in stagione, sommando il bottino nelle coppe. E il bello deve ancora venire.

Dopo un periodo di appannamento il capocannoniere del campionato ha ripreso la sua corsa irrefrenabile, trascinando la Lazio in zona Champions e prendendola per mano in Europa League: in appena sei giorni doppietta al Verona, tripletta alla Steaua Bucarest e acuto su rigore al Mapei Stadium contro il Sassuolo. E fra tre giorni semifinale di ritorno di Coppa Italia contro il Milan all’Olimpico: i rossoneri sono avvertiti.

Leggi anche:  Roma, Dzeko ancora positivo: potrebbe saltare anche il Napoli

Per raggiungere il record stabilito dall’attaccante argentino, Immobile deve segnare 13 gol nelle ultime 12 giornate, 14 se vuole strappargli il primato. Serve, insomma, un finale monstre, anche se tutto sommato sarebbe in linea con la stagione fantastica che sta disputando il centravanti di Torre Annunziata. Di sicuro è un’ottima notizia per Simone Inzaghi, che avrà sempre il suo alfiere sul pezzo fino alla fine, con buone possibilità di centrare almeno uno dei tre traguardi stagionali. Appuntamento a maggio.

Poi le meritate vacanze, perché il Mondiale è svanito nel doppio confronto con la Svezia. Quello della Nazionale, infatti, è l’unico capitolo negativo dell’annata per Immobile. Un cruccio per lui e per tutti i tifosi italiani, che avrebbero potuto contare su un attaccante nel pieno della maturità. Il prossimo ct potrà comunque puntare su un attaccante voglioso di rivincita per gli impegni in Nations Cup e nelle qualificazioni europee. Ma ogni cosa a suo tempo. Ora Ciro insegue trofei con la sua Lazio e il record di Higuain. La caccia è aperta.

  •   
  •  
  •  
  •