Uno storico Barcellona conquista la quinta finale consecutiva di Coppa del Re

Pubblicato il autore: Giuseppe Ortu Segui

BARCELONA, SPAIN - OCTOBER 21: Players of FC Barcelona celebrate after their teammate Gerard Deulofeu scored the opening goal during the La Liga match between Barcelona and Malaga at Camp Nou on October 21, 2017 in Barcelona, Spain. (Photo by Alex Caparros/Getty Images)Con la vittoria del Mestalla di ieri, 0-2 il risultato finale con reti di Coutinho e Rakitic, il Barça conquista la sua quinta finale consecutiva in Copa del Rey. Un record storico per il club di Carrer Aristide Maillot che installa il Barça sul tetto della competizione per finali conquistate consecutivamente. Con questo trionfo l’equip di Valverde stacca un’altra sequenza storica messa assieme da formazioni blaugrana del passato. Con quattro finali consecutive disputate troviamo infatti il Barça delle stagioni dal 1951 al 1954. Parliamo della generazione del Barça de les Cinq Copes, la squadra leggendaria formata da giocatori quali Ramallets, Kubala, Cesar, Manchon, Segarra. In quelle stagioni precedenti alla costruzione del Camp Nou (1957) e che segnò di fatto l’inizio del declino del club blaugrana, il Barça dominò in casa e in campo internazionale con la conquista di due Ligas, due Copas del Generalisimo, la Copa Latina, due Copas Eva Duarte e la Copa Martini Rossi.

Per Equip de les Cinq Copes si suole definire in realtà il solo Barça del 1950-51, che in quell’anno conquistò per l’appunto i cinque trofei disponibili (Liga, Copa del Generalisimo, Copa Latina, Copa Eva Duarte e la Martini Rossi), anche se quella formazione permeò tutta la generazione blaugrana fino al 1957. Ebbene, quella generazione di fenomeni non riuscì nell’impresa che oggi altri fenomeni sono stati in grado di fare.

A livello di trionfi conseguiti, invece, il Barça si installa al secondo posto, ad un trofeo di distanza dal Real Madrid del 1905 – 1908 (Copa del Rey Alfonso XIII) e dell’Athletic del 1930 – 1933. Entrambi questi club hanno conquistato quattro trofei di seguito. Valverde e i suoi sperano di raggiungere l’Olimpo in questa stagione nella finale che si disputerà il 21 aprile contro il Sevilla di Montella e sedersi, lassù in cima, accanto a due formazioni storiche dei tempi andati. In realtà riguardo ai quattro trionfi consecutivi conseguiti dal Madrid dal 1905 al 1908, ci sono molteplici contestazioni in atto. Tutte esse fanno riferimento al fatto che l’allora Copa del Rey Alfonso XIII non aveva carattere ufficiale, che erano state organizzate direttamente dal Madrid FC, che ancora la Federazione non era stata creata (la cui nascita è del 1909) e quindi tali edizioni mancano del requisito di manifestazione super partes. Oltre a questo si mette in evidenza che in quelle edizioni non si garantiva il criterio di corretta competitività. L’edizione del 1908, infatti, vide la presenza di appena due formazioni: il Madrid, club organizzatore, e il Vigo FC. Sulla scia di queste polemiche nel 2017, il 23 febbraio, è stata depositata presso la Federazione una istanza affinché “si ritiri la qualifica di ufficiale ai Campionati di Copa disputati tra il 1903 e il 1909, ritirandoli dai palmares dei club a cui sono stati assegnati”.

In ogni caso, a prescindere dall’esito che tali istante legali potranno avere sulla storia della competizione, Valverde e i suoi ragazzi sono impegnati in prima persona nella riscrittura della storia calcistica del paese iberico.
Giuseppe Ortu

  •   
  •  
  •  
  •