Virtus Entella Pescara 0-0, Fiorillo protagonista

Pubblicato il autore: Gabriele Lepri Segui


Sbatte contro Fiorillo l‘Entella, al Comunale finisce 0 a 0. Tre grandi interventi del portiere per Pescara consentono a Zeman di portare a casa un preziosi punto, gioca una discreta partita l’Entella, ma oltre ai miracoli di Fiorillo ci sono almeno due occasioni sprecate da buona posizione. Vittoria ancora rimandata in casa nel 2018 per la formazione di Aglietti che ai punti avrebbe meritato: in virtù di questo pareggio i chiavaresi si portano a quota 28 punti in classifica, raggiungendo il Cesena sconfitto. In attesa di Brescia Ternana l’Entella si porta fuori dalla zona play out.  Rallenta il Pescara che si porta a 34 punti ma la zona play off è ancora distante. fischi dei tifosi abruzzesi nei confronti dei propri giocatori a fine partita.

Aglietti sceglie il 3-5-2 con tante novità: Ardizzone a centrocampo, fuori Eramo e De Luca per Aramu in attacco. Nessuna novità nel 4-3-3 di Zeman: Mancuso e Yamga ai lati della punta centrale Pettinari. Buon inizio dei padroni di casa pericolosi subito con una conclusione di Aramu respinta da Fiorillo. Ci prova poi Ardizzone dalla distanza, tiro a lato. Il Pescara si fa vedere alla mezz’ora con una punizione insidiosa dal limite di Brugman che finisce di un soffio a lato.  Al 33esimo altra grande risposta di Fiorillo su tiro di Crimi, deviazione in angolo. Nel finale si rifà vedere il Pescara, prima colpo di testa di Pettinari su cross di Mancuso, palla a lato, poi con un tiro dalla distanza di Carrara alto. Finisce zero a zero il primo tempo, buon inizio dei padroni di casa che hanno messo in difficoltà Fiorillo, poi è venuto fuori il Pescara nel finale.

Leggi anche:  E' morto Diego Maradona. Ecco come stava El Pibe de Oro nelle ultime settimane

Nella ripresa Entella che parte nuovamente bene, prima Fiorillo respinge una punizione da fuori area di Acampora, poi Crimi si divora una rete a pochi passa davanti all’ex Sampdoria, bravo Mazzotta a liberare il pallone, ma l’ex Cesena aveva temporeggiato un po’ troppo sulla conclusione. Nel mezzo un tiro cross di Valzania è respinto da Iacobucci.  Al 65esimo miracolo di Fiorillo che salva i suoi su gran tiro dal limite di Aramu, si distende e respinge il pallone il numero 1 del Pescara. Al 70esimo squadra e mister chiedono il rigore per un possibile fallo commesso ai danni di Belli al vertice dell’area di rigore, Rapuano lascia correre, riparte il Pescara con un contropiede di Yamga fermato ottimamente in area da Benedetti.
Non molla l’Entella, al 72esimo punizione insidiosissima calciata da Aramu che scheggia l’incrocio dei pali. Ancora padroni di casa pericolosi, crossi di Crimi, girata in area di La Mantia a lato di un soffio. Si sveglia il Pescara prima all’83esimo, conclusione di Valzania deviato in angolo da Benedetti, poi con un tiro cross di Balzano respinto in angolo da Iacobucci in uscita. Nel finale altro dubbio rigore, questa volta per il Pescara: fallo di La Mantia ai danni di Bunino, lascia correre Rapuano.  Finisce 0 a 0 al Comunale, 4 punti nelle ultime due partite per l’Entella che torna a respirare.

Leggi anche:  Dove vedere Torino-Virtus Entella, streaming gratis e diretta tv Coppa Italia

 

IL TABELLINO DELLA PARTITA

VIRTUS ENTELLA 0

PESCARA 0

VIRTUS ENTELLA (3-5-2): Iacobucci; De Santis, Benedetti, Cremonesi; Belli, Crimi, Acampora (84′ Di Paola, Ardizzone (65′ Eramo), Aliji; La Mantia, Aramu (72′ De Luca). A disposizione: Paroni, Massolo, Nikic, Icardi, Currarino, Gatto, Petrovic, Llullaku. All.: Aglietti.

PESCARA (4-3-3): Fiorillo; Balzano, Campagnaro, Perrotta, Mazzotta; Valzania, Brugman, Carraro; Yamga, Pettinari (79′ Bunino), Mancuso (59′ Baez). A disposizione: Savelloni, Crescenzi, Elizalde, Fiamozzi, Gravillon, Coulibaly, Machin, Proietti, Capone, Cocco. All.: Zeman.

Note: corner 8 a 6 per l’Entella, ammoniti Acampora, Carraro, Perrotta, Valzania, Aliji, Brugman, Perrotta

  •   
  •  
  •  
  •