Champions league 2018/19: chi parteciperebbe alla fase a gironi se i campionati finissero oggi?

Pubblicato il autore: salvokdb89 Segui

È in corso l’ultima pausa dei campionati, durante la quale le nazionali disputeranno gare amichevoli in vista dei mondiali (kermesse che purtroppo non vedrà l’Italia protagonista). In attesa del gran finale di stagione, facciamo il punto della situazione per quanto concerne la lotta per le prime posizioni nei vari campionati europei e, conseguentemente, proviamo a simulare la composizione della fase a gironi della prossima Champions League. Ricordiamo che dal 2018/2019 entrerà in vigore la nuova formula che prevede, come principale novità, l’accesso  diretto alla fase a girone per ben ventisei squadre, mentre solo sei club arriveranno dai preliminari.
Dunque, nella prossima edizione della CL, i 26 posti saranno così suddivisi:
4 posti per le prime quattro federazioni del ranking UEFA, dunque metà delle trentadue partecipanti proverranno dai top campionati europei, ossia Spagna, Germania, Inghilterra e Italia
2 posti per le federazioni al 5° e al 6° posto (Francia e Russia)
1 posto per le federazioni tra il 7° e il 10° posto (Portogallo, Ucraina, Belgio e Turchia)
1 posto riservato per la squadra campione in carica della CL (se dovesse già qualificarsi tramite il campionato, il posto verrebbe colmato dalla squadra campione della Repubblica Ceca, 11^ nel ranking)
1 posto riservato alla squadra campione in carica dell’Europa League (o, in alternativa, alla terza del campionato francese)

Leggi anche:  Dove vedere Torino-Virtus Entella Coppa Italia, streaming gratis e diretta tv Rai 2?
MADRID, SPAIN - APRIL 27: UEFA Champions League trophy is seen ahead of the UEFA Champions League semi final first leg match between Club Atletico de Madrid and FC Bayern Muenchen at Vincente Calderon on April 27, 2016 in Madrid, Spain. (Photo by David Ramos/Getty Images)

(Photo by David Ramos/Getty Images© scelta da SuperNews )

Andiamo con ordine e partiamo da una panoramica sulle classifiche delle top leghe europee
Liga: Barcellona 75, Atletico Madrid 64, Real Madrid 60, Valencia 59, Villarreal 47, Siviglia 45, Girona 43, Betis 43
Bundesliga: Bayern Monaco 66, Schalke 49, Borussia Dortmund 48, Francoforte 45, Leverkusen 44, Lipsia 43
Premier League: Manchester City 81, Manchester Utd 65, Liverpool 63, Tottenham 61, Chelsea 56, Arsenal 48
Serie A: Juventus 75, Napoli 73, Roma 59, Inter 55, Lazio 54, Milan 50
Ligue 1: PSG 83, Monaco 66, Marsiglia 59, Lione 57, Rennes 45
Russia: Lokomotiv 49. Spartak 44, Cska 41, Krasnodar 40, Zenit 39
Portogallo: Porto 70, Benfica 68, Sporting 65, Braga 61
Ucraina: Shakhtar Donetsk 57, Dinamo Kiev 51, Zorya 37, Vorskla 37
Belgio: Bruges 34, Anderlecht 28, Charleroi 26, Gent 25, Genk 22, Liegi 22 (i punteggi sono dimezzati: dopo la sosta cominceranno i play-off championship nei quali le sei squadre qualificate partiranno appunto con la metà dei punti conquistati nella regular season)
Turchia: Galatasaray 54, Basaksehir 53, Besiktas 50, Fenerbahce 48, Trabzonspor 42
Repubblica Ceca: Plzen 51, Slavia Praga 42, Liberec 38

MANCHESTER, ENGLAND - DECEMBER 23: Manchester City manager Josep Guardiola looks on during the Premier League match between Manchester City and AFC Bournemouth at Etihad Stadium on December 23, 2017 in Manchester, England. (Photo by Clive Brunskill/Getty Images)

Foto originale Getty Images © scelta da SuperNews

Fatto questo excursus, ecco dunque le 24 squadre che al momento, qualificandosi attraverso i vari campionati, disputerebbero la fase a gironi della prossima Champions League:

Leggi anche:  Dove vedere Napoli-Rijeka, live streaming Europa League e diretta tv Sky o TV8?

Barcellona, Atletico, Real, Valencia; Bayern, Schalke, Borussia Dortrmund, Francoforte, Manchester City, Manchester Utd, Liverpool, Tottenham, Juventus, Napoli, Roma, Inter, Psg, Monaco, Lokomotiv, Spartak, Porto, Shakhtar, Bruges, Galatasaray.
(N.B. Le squadre in grassetto sono già matematicamente qualificate)

  •   
  •  
  •  
  •