Denuncia Pjanic: bosniaco indagato per maltrattamenti? La situazione

Pubblicato il autore: Alessandro Marini Segui

Miralem Pjanic e i suoi problemi di cuore escono allo scoperto. Perché? È di oggi la notizia, riportata dai maggiori organi di stampa nazionali, di un rapporto burrascoso tra il centrocampista della Juventus e la sua fidanzata romana, con la quale ha iniziato un rapporto dopo aver avuto il figlio Edin dalla precedente compagna. I primi fatti risalgono all’ottobre del 2016, quando Pjanic vestiva ancora la maglia della Roma: la compagna in quel periodo denunciò la situazione spiegando di aver subito violenze fisiche  e verbali. Il numero 5 bianconero avrebbe rifilato uno schiaffo alla propria compagna nel gennaio 2017, successivamente i due avrebbero avuto diverse liti in macchina e la ragazza avrebbe subito uno spintone in piscina. Le liti sarebbero continuate anche a Torino come riportano alcuni referti dell’ospedale Le Molinette. Ma la situazione ora sarebbe rientrata, nel paragrafo successivo spieghiamo perchè.

Leggi anche:  Coppa del Re, dove vedere Barcellona-Siviglia: streaming e diretta tv in chiaro?

Denuncia Pjanic: tutto rientrato, ecco perchè

La situazione sarebbe rientrata per diversi motivi: entrambi avrebbero avuto comportamenti astiosi l’uno con l’altra ma soprattutto la ragazza di Pjanic avrebbe ritirato la querela nei confronti del suo compagno a testimonianza che il rapporto tra i due avrebbe ripreso i binari giusti dopo un periodo abbastanza turbolento. Non ci sarebbero elementi certi, come spiega Il Tempo, per intraprendere un procedimento penale nei confronti di Pjanic. Inoltre i fatti non sarebbero stati frequenti ma soltanto sporadici. Tutto, dunque, sembra essersi sistemato per il forte centrocampista della Juventus.

  •   
  •  
  •  
  •