Diritti Tv Serie A, Mediapro versa 64 milioni alla Lega. Sky ora deve trattare con gli spagnoli

Pubblicato il autore: Mimmo Visconte Segui
during the Serie A match between AC Milan and Cagliari Calcio at Stadio Giuseppe Meazza on August 27, 2017 in Milan, Italy.

Foto Getty Images © scelta da SuperNews

Nella giornata di ieri, la Lega calcio ha fatto sapere che il gruppo audiovisivo spagnolo Mediapro, dopo aver ottenuto all’asta i diritti del campionato di calcio di serie A per il triennio 2018/2021, ha versato l’anticipo di 64 milioni di euro, il giorno prima della scadenza prefissata, pagando così il 5% del prezzo complessivo del primo anno di licenza. Ora Mediapro, dovrà versare un miliardo di euro più iva, entro due settimane per completare l’acquisizione, scenario ormai alquanto verosimile poiché, a questo punto, l’intermediario spagnolo si esporrebbe a cause milionarie.

Ora Mediapro presenterà un bando per rivendere i diritti alle piattaforme interessate; ovviamente in prima linea c’è Sky Italia, ma per riguadagnarsi di nuovo la trasmissione del campionato di Serie A, l’emittente satellitare dovrà versare 650 milioni di euro, una cifra notevole. Mediaset Premium è disposta ad offrirne 200. Sullo sfondo ci sono anche le piattaforme web, Vodafone, Tim e Perform. Quello che è certo è che gli spagnoli devono versare alla Lega l’importo triennale d’acquisto di 1 miliardo e 5o milioni di euro, concordato all’asta.

Leggi anche:  Dove vedere Osasuna-Barcellona, streaming e diretta tv Liga

Se la vendita dei diritti televisivi da parte degli spagnoli andrà a buon fine, la Lega calcio incasserà 1400 milioni di euro. I diritti di trasmissione per l’estero sono stati già venduti per 370 milioni. Ancora incerto il futuro della Coppa Italia 2018/2019, nonchè della Supercoppa (la Rai dopo anni di dominio sulla trasmissione, tentenna). l’importo per i diritti televisivi dei due trofei nazionali è di 50 milioni, il 25% in più rispetto agli anni scorsi, un colpo grosso non indifferente per il calcio italiano.

  •   
  •  
  •  
  •  
Tags: