Dramma Astori, Pinilla segna in Cile e dedica il gol all’ex compagno del Cagliari (Video)

Pubblicato il autore: Antonio Guarini Segui

Pinilla, un gol per la memoria di Astori. L’emozione di segnare e di una dedica speciale. Mauricio Pinilla e Davide Astori sono stati compagni di squadra per due stagioni al Cagliari. Il 34enne attaccante cileno è tornato a giocare in patria nelle fila dell’Universidad de Chile. Squadre in cui milita anche David Pizarro, ex Roma e Inter. Nell’ultimo turno del campionato cileno Pinilla ha segnato ed ha subito alzato gli occhi al cielo pensando all’ex compagno Astori. Pinilla ha vestito tante maglie nel nostro campionato: Chievo, Cagliari,Genoa, Atalanta, Palermo. Speciale però il legame con i sardi, dove aveva instaurato un ottimo rapporto con tutti.  L’attaccante ha messo la prima firma sul 2-0 dell’Universidad de Cile contro l’Antofagasta, match valido per la quinta giornata del campionato. Pinilla ha dedicato ad Astori anche un messaggio su Instagram: “Caro Davide, ci mancherai tantissimo. Portati questo gol…”.

L’ennesimo attestato di affetto verso lo sfortunato Astori. Tanto che si moltiplicano le iniziative per onorare al meglio la sua memoria. Cagliari e Fiorentina hanno deciso di ritirare per sempre la maglia numero 13. I tifosi viola hanno anche fatto la proposta di intitolare il nuovo stadio viola al capitano scomparso. Anche a Roma ci si aspettano grandi manifestazioni di affetto per Astori, protagonista per una stagione con la maglia giallorossa. Gli ex compagni di Nazionale, De Rossi in testa, vogliono scendere in campo per ricordare al meglio Astori.

Leggi anche:  Serie A, Napoli-Milan: tamponi negativi per gli azzurri

Pinilla, un gol per la memoria di Astori

La dedica di Pinilla ha commosso tutti. Così come i tantissimi messaggi postati sui social dagli ex compagni di Astori. Un calciatore, un uomo che voleva farsi bene da tutti. Parole di stima e affetto anche da Giancarlo Antognoni. La bandiera viola e club manager fiorentino ha ricordato così il capitano scomparso:”Mi rivedevo in lui. Un capitano bravo a sostenere i compagni nei momenti di difficoltà e unire il gruppo. Una grave perdita, onoreremo al meglio la sua memoria“. Tutto il mondo Fiorentina si sta mobilitando per ricordare come si deve Astori. Un capitano, un calciatore, un uomo che ci mancherà. Tanto.

Una scomparsa che ha scosso tutto il mondo del calcio. Un mondo che tritura tutto e tutti, ma che per qualche giorno si è fermato a riflettere. Tutte le possibili e immaginabili polemiche devono essere messe in un angolo. Restano la compagna di Astori e la figlioletta. Lasciate sole dal destino, ma che dovranno essere aiutate in tutti i modi possibili da tutti gli organi calcistici. La morte sorride a tutti, un uomo non può fare altro che sorriderle di rimando. Davide starà sorridendo anche da lassù, dove continuerà a difendere la porta della Fiorentina e a illuminare il cammino dei suoi cari. Clicca qui per vedere il gol di Pinilla.

Leggi anche:  Roma, Dzeko ancora positivo: potrebbe saltare anche il Napoli

 

 

  •   
  •  
  •  
  •