Dybala non convocato dall’Argentina si consola con un’ospitata stasera a C’è Posta per Te

Pubblicato il autore: Andrea Medda Segui

Foto Getty Images © scelta da SuperNews

Paulo Dybala, dalla mancata convocazione con la nazionale argentina alla chiamata di Maria De Filippi a C’è Posta per Te. La Joya della Juventus si “consola” con una comparsata nel celebre programma di Canale 5 in onda questa sera dalle 21.20 circa.

Dybala: la mancata convocazione – Il CT Sampaoli non lo ha convocato per il doppio impegno dell’Argentina contro l’Italia e la Spagna, e Dybala non deve proprio averla presa bene. Le parole del tecnico sono state abbastanza chiare: “Paulo è un giocatore che grazie alla sua anarchia genera molti punti per la sua squadra. Pensavamo fosse uno dei migliori giocatori dell’Argentina, poi però c’è stato qualche problema. O noi non lo abbiamo saputo valorizzare al meglio o lui non si è saputo adattare alla nostra idea di calcio, che è totalmente differente da quella della Juventus“. Parole dure quelle che di fatto allontanano Dybala dal sogno Mondiale di questa estate e che vengono rafforzate ancor di più dallo stesso Sampaoli: “Al momento un suo inserimento è complicato“.

Leggi anche:  Dove vedere Napoli-Bologna: streaming e diretta Tv

Dybala: Maria De Filippi lo chiama a C’è Posta Per Te – Per Dybala, una piccola consolazione, si fa per dire, arriva direttamente dagli studi Mediaset e da Maria De Filippi che lo ha chiamato a partecipare al programma televisivo del sabato sera. Non certo come giocare una partita con la maglia della Juventus o con quella dell’Argentina, ma un modo per parlare del Dybala ragazzo, molto attivo nel campo del sociale. Infatti, il 10 bianconero, è protagonista attivo nell’ambito della beneficenza e nei confronti dei meno fortunato. Lo scorso anno, la Joya, aveva annunciato la nascita di una fondazione, la Sonrisa, allo scopo di promuovere iniziative in ambito sportivo, dell’istruzione e della cultura.
Non solo. Esattamente un anno fa, a Pasqua del 2017, Dybala aveva passato alcune ore presso l’ospedale Regina Margherita di Torino regalando uova di cioccolato ma soprattutto un momento di felicità ai bambini sfortunati che si trovavano nella struttura.
Insomma, questo weekend non vedremo Dybala fare magie sul campo come quelle decisive nelle ultime sfide di campionato, ma sicuramente sarà l’occasione per vederlo in altre vesti quelle che nella vita spesso fanno la vera differenza.

  •   
  •  
  •  
  •