Genoa, Ballardini: “Poco lucidi e pochi spazi per Lapadula”

Pubblicato il autore: Gabriele Lepri Segui

CROTONE, ITALY - NOVEMBER 19: Luca Rigoni (C) of Genoa celebrates after scoring his team's opening goal during the Serie A match between FC Crotone and Genoa CFC at Stadio Comunale Ezio Scida on November 19, 2017 in Crotone, Italy. (Photo by Maurizio Lagana/Getty Images)

Non riesce a sfruttare la superiorità numerica il Genoa contro la Spal. Con un uomo in più per oltre 70 minuti il Grifone si fa raggiungere dagli emiliani. Finisce 1 a 1 al Ferraris. E’ stato un Genoa poco lucido sotto porta, poco gioco ed un errore ha permesso alla Spal di pareggiare la partita. Un punto meritato per la formazione di Semplici viste le difficoltà Ballardini a fine partita ha analizzato così il pareggio:

“Non siamo stati ordinati, abbiamo concesso un unico contropiede della partita e la Spal è stata brava a sfruttarlo. Abbiamo giocato contro una Spal in grande salute e consapevole di giocarsi la salvezza. Manca lucidità, le caratteristiche dei nostri giocatori non sono così brave nelle fase offensiva. La Spal concede pochi spazi, è una squadra che ha gamba, c’erano delle difficoltà oggi, ma potevamo fare meglio e si doveva essere più equilibrati”

Lapadula tornato al gol su rigore, ma anche un penalty fallito sullo zero a zero. Con diverse occasioni fallite dall’ex Pescara e Milan. Il mister rossoblù sull’attaccante si è così espresso:

“Non è facile per lui quando gli spazi sono pochi, aveva poco spazio, a centrocampo ci mancano passaggi importanti. Abbiamo  giocatori bravi negli inserimenti, ma non hanno l’ultimo passaggio. Tutti i movimenti fatti da Lapadula sono stati in poco spazio e non sempre viene visto e cercato. Dobbiamo essere più bravi a servirlo e lui deve essere più bravo a sfruttare azioni”

  •   
  •  
  •  
  •  
Tags: